Lazio-Bayern Monaco, delusione Inzaghi: “Avremmo dovuto giocare in maniera diversa. Episodi decisivi? Vi dico la mia”

Le dichiarazioni dell’allenatore laziale a margine della sconfitta maturata in Champions League

Lazio-Bayern Monaco

Debacle biancoceleste.

Lazio-Bayern Monaco 1-4, goleada dei bavaresi all’Olimpico: Flick batte Inzaghi e sogna il bis in Champions League

Il Bayern Monaco passeggia sul velluto allo stadio Olimpico e la Lazio non riesce a reagire. Questa l’amara sintesi del match appena conclusosi e che ha visto trionfare la squadra guidata da Hans-Dieter Flick. La sfida tra i due bomber che la scorsa stagione si sono giocati la scarpa d’oro, vinta poi da Ciro Immobile, ha visto nettamente prevalere  Robert Lewandowski. A margine della pesante sconfitta, il coach laziale è intervenuto ai microfoni di Mediaset cercando di analizzare le cause più profonde della brutta prestazione di Acerbi e compagni. Di seguito, le dichiarazioni di Simone Inzaghi.

Lazio-Bayern Monaco

Penso che siamo stati troppo contratti, sapevamo dell’importanza della gara e del valore dell’avversario, ma li abbiamo facilitati. Tre gol ce li siamo fatti noi e questo è il dispiacere più grande. Abbiamo contribuito ai loro gol, è stata una serata storta, ma dobbiamo andare avanti e sarà uno step di crescita importante. Era una partita molto, molto importante, abbiamo iniziato in maniera contratta e certi episodi ci hanno girato contro e se uno ci fosse girato a favore sullo 0-0 parleremmo di un’altra gara. Avremmo dovuto giocare in maniera diversa anche se la squadra ha sempre cercato di restare in partita. Abbiamo avuto anche discreti sviluppi, ma poi dopo il primo gol subito la squadra si è un po’ impaurita e non siamo riusciti a ribaltare, avrei preferito giocarmi la gara con un episodio a favore. Ora dobbiamo guardare al campionato, dove ci aspettano gare difficili, e poi penseremo alla gara di ritorno”, ha concluso l’allenatore della Lazio.

Lazio-Bayern Monaco, Reina: “Commessi troppi errori tecnici, adesso c’è solo una cosa da fare”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy