Calciomercato: deciso il futuro di Kyle Lafferty

Calciomercato: deciso il futuro di Kyle Lafferty

Kyle Lafferty ha scelto dove proseguirà la sua carriera: nella giornata di ieri l’incontro decisivo.

Un donnaiolo ingestibile. Maurizio Zamparini non aveva usato mezzi termini per definire l’esuberanza di Kyle Lafferty, vero e proprio trascinatore del Palermo nell’ultima stagione disputata dai rosanero in Serie B.

Dopo quell’esperienza in Sicilia – durata appena un anno – il nulla per il classe ’87, di cui si è molto discusso in questi ultimi mesi nell’Irlanda del Nord: campionati opachi, praticamente nulli, con i suoi club, ma al contempo leader con la sua Nazionale, condotta a suon di gol fino agli Europei in Francia.

CT Irlanda del Nord duro con Lafferty: “Trovati un club serio! Almeno quando giocavi a Palermo…”

Una volta scaduto il suo contratto con il Norwich e con alle spalle annate deludenti con le maglie di Birmingham (in Inghilterra) e Caykur Rizespor (in Turchia), Lafferty è stato incalzato da tutti. Il messaggio da parte del suo ct è stato chiaro: “Trovati una squadra seria o mi metti in difficoltà“. E dopo settimane Lafferty sembra aver preso alla lettera l’invito.

No, non riuscirà a soddisfare la volontà palesata in questa intervista, vale a dire quella di ritornare al Palermo, ultimo club in cui è riuscito a fare la voce grossa, bensì per il classe ’87 (compirà 30 anni a settembre) vi sarà un ritorno alle origini. Tornerà in Scozia, dove dal 2008 al 2012 aveva vestito la casacca dei Rangers di Glasgow. Ieri l’incontro a Tynecastle (casa dell’Hearts) dove ha parlato a lungo con Ian Cathro, manager del club scozzese. L’Hearts – raccontano dall’Oltremanica – gli avrebbe offerto un contratto per le prossime due stagioni. Contratto che Lafferty è intenzionato ad accettare. “Deve accettare, gli conviene – ha detto Jimmy Nicholl, assistente del commissario tecnico della nazionale nord-irlandese -. La cosa più importante adesso è che Kyle si trovi una squadra che gli permetta di giocare con continuità, fare gol e tenervi in forma. E penso che l’Hearts possa essere un club in cui tutto ciò sarà possibile”.

Dopo cinque anni, dunque, Lafferty tornerà a giocare in Scozia: lo aspetta l’Hearts

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy