Calciomercato, a tutto Foschi: “Gomez ha solo un difetto, ecco dove lo vedrei. Kjaer, il Palermo e l’Inter…”

Le dichiarazioni dell’ex direttore sportivo del Palermo Rino Foschi

Rino Foschi

“Il mercato di gennaio sarà in linea con il momento che stiamo attraversando”.

Calciomercato Palermo, a gennaio niente rivoluzioni: un solo slot a disposizione. Le ultime

Ha esordito così l’ex direttore sportivo del Palermo, Rino Foschi, in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di ‘TuttoMercatoWeb’. Il noto dirigente originario di Cesena ha discusso delle dinamiche che faranno da padrone nel corso della sessione invernale di calciomercato, soffermandosi in particolare su un calciatore adesso in forza al Milan. Stiamo parlando di Simon Kjaer. D’altra parte, fu proprio Foschi a portare il difensore danese in Italia, facendogli vestire la maglia rosanero.

Rino Foschi

KJAER: “L’ho preso a Palermo mentre lo seguiva l’Inter, una trattativa estenuante e particolare. So certamente di che giocatore stiamo parlando. Sta facendo quello che è in grado di fare, è uno dei migliori in Italia. Nessuna sorpresa. Non lo dico perché l’ho portato io nel massimo campionato italiano, ma perché conoscevo le sue potenzialità”.

DA NAINGGOLAN A ERIKSEN – “Un’operazione intelligentissima quella che ha portato Radja in Sardegna. Può ancora fare tanto. Così come sarà un’operazione intelligente la cessione di Eriksen”.

VIDEO Cagliari, il Capodanno di Nainggolan: il centrocampista belga fa festa così…

gomez

PAPU GOMEZ – “Deve andar via. Ma niente affari gratis, potrà rientrare in qualche scambio. In estate l’Atalanta avrebbe preso almeno dieci milioni, è un giocatore che fa gola a tante squadre. Potrebbe giocare in qualsiasi squadra. Ha solo un difetto: l’età. Lo vedrei meglio in una Fiorentina, una squadra che vuole fare bene. I viola di oggi sono l’Atalanta di ieri. Anche se li c’è già un altro vecchietto importante come Ribery. Alla Lazio potrebbe fare la differenza. Anche se ho una gran paura che vada all’estero…”.

Atalanta, Lo Monaco e la verità su Gomez: “Spingevo per la sua cessione, ma Gasperini non voleva. Ecco dove vedo il Papu in Serie A”. E su Tacopina a Catania…

SERIE A – “Mi aspetto qualcosa dall’Inter. Niente grandi operazioni dal Milan che ha già lavorato molto bene in precedenza. Probabilmente si muoverà il Torino. Occhio al Napoli, vedo un po’ di malinconia. Ma di certo a gennaio in generale non lavori per cambiare o stravolgere, sarà un mercato di convenienza”, ha concluso Foschi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy