Lecce-Cagliari, Sticchi Damiani: “Olsen protagonista di una sceneggiata, c’è grande rammarico”

Lecce-Cagliari, Sticchi Damiani: “Olsen protagonista di una sceneggiata, c’è grande rammarico”

Il presidente dei salentini amareggiato per la decisione del direttore di gara che ha deciso di punire anche l’attaccante giallorosso

Un Lecce mai domo è riuscito a pareggiare la sfida contro il Cagliari che vedeva i sardi avanti di due reti a dieci minuti dalla fine.

Lecce-Cagliari, Cigarini deluso: “Persi due punti importanti, ci siamo fatti male da soli. Adesso testa alla Samp”

I salentini avevano accorciato le distanze all’81’ con un calcio di rigore trasformato da Lapadula, al termine del quale però lo stesso attaccante ha avuto un diverbio con Olsen che ha poi scatenato una rissa e provocato le espulsioni dei due calciatori. Il portiere del Cagliari ha colpito con un pugno l’attaccante leccese che dapprima aveva cercato di provocarlo, la decisione del direttore di gara non ha però soddisfatto Savero Sticchi Damiani. Il presidente del club giallorosso ha commentato il suddetto episodio confermando come l’estremo difensore svedese abbia messo in atto una sceneggiata.

Lecce-Cagliari, Liverani: “I gol del Cagliari viziati da due episodi, la mia è una squadra dal grande cuore”

“Provo un grande rammarico, perché avremmo dovuto giocare in doppia superiorità, 11 contro 9, negli ultimi 10 minuti. Qui si fanno tante masturbazioni mentali su falli di mano, apertura di braccia e VAR. E il Lecce ha subìto il cartellino rosso a Lapadula, che ha preso tre colpi dal portiere avversario, senza aver fatto nulla. Perderemo per squalifica il nostro giocatore, per la simulazione di Olsen, protagonista di un’incredibile sceneggiata”.

Giugliano-Palermo, questione stadio: il “De Cristofaro” non è pronto, si dovrebbe giocare a Mugnano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy