Inter-Cagliari, Maran: “Momento di fragilità, serve carattere. Mercato? Ecco cosa penso”

Inter-Cagliari, Maran: “Momento di fragilità, serve carattere. Mercato? Ecco cosa penso”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico rossoblù Rolando Maran al termine di Inter-Cagliari, match valido per gli ottavi di Coppa Italia

Cagliari

Il Cagliari è fuori dalla Coppa Italia.

I rossoblù sono stati eliminati dall’Inter, vittoriosa questa sera a San Siro per 4-1. Gli isolani sono stati abbattuti per mezzo delle reti di Lukaku, Borja Valero e Ranocchia.

Coppa Italia, Inter-Cagliari 4-1: Lukaku regala ai suoi la vittoria, si rivede Alexis Sanchez. Nerazzurri ai quarti

Il tecnico Rolando Maran, intervenuto ai microfoni di Rai Sport al termine del match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Stiamo attraversando un momento particolare e inaspettato per certi versi. Un momento di fragilità. Dobbiamo avere la consapevolezza che domenica si deve ripartire. Sono convinto che questi giorni troverò una squadra che ha fortemente questo desiderio. Dobbiamo saper affrontare la difficoltà in maniera forte, con grande compattezza, con grande unità di intenti nel lavorare e metterci nelle condizioni di trovarci forti di fronte all’avversario. Nelle partite scorse siamo stati in partita fino al primo errore. Oggi è arrivato dopo quindici secondi. Contro l’Inter devi sbagliare il meno possibile e noi abbiamo concesso questa situazione che ha condizionato tutto il primo tempo. Partendo dalla propositività della ripresa dobbiamo lavorare questa settimana perché dobbiamo cancellare questo momento negativo. Sicuramente nella seconda parte del match abbiamo elementi da cui ripartire. Adesso è un momento che va affrontato e va combattuto con grande carattere, con un piglio da uomini ma sappiamo cosa dobbiamo fare. Sono convinto che da domani avrò una squadra che avrà questa voglia. Ci sono dei momenti che devi dire fortemente basta. Nelle prime sconfitte il peso di dover essere protagonisti ha inciso, ha tolto quella spavalderia che noi dobbiamo avere. Questo deve venire fuori in maniera forte. Quando non siamo questi ci mettiamo nelle condizioni di fare qualche errore. Stiamo subendo questi episodi che in queste giornate ci hanno contraddistinto. Abbiamo spesso regalato delle situazioni e queste son state per noi un peso enorme. Dobbiamo metterci nelle condizioni di rendere difficili le prestazioni degli avversari”.

Una battuta, invece, sulle mosse di mercato: “Dopo una serata così saremmo dei pazzi a parlare di mercato. Dobbiamo risolvere le cose in campo. Da domani lavoriamo per tornare a sorridere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy