Atalanta-Dinamo Zagabria, Bjelica: “Avversari forti e aggressivi, dovremo essere bravi”. E su San Siro…

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dei croati Nenad Bjelica alla vigilia di Atalanta-Dinamo Zagabria

Domani andrà in scena la penultima giornata della fase a gironi di Champions League.

La Dinamo Zagabria approderà in casa dell’Atalanta per tentare di conquistare la qualificazione agli ottavi, contesa proprio con la Dea e lo Shaktar Donetsk, quest’ultimo a pari punti con i croati.

Champions League, Atalanta: un punto tiene in vita gli orobici. La Dea passa il turno se…

Il tecnico Nenad Bjelica, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro gli orobici, ha analizzato la sfida: “All’andata abbiamo giocato una gara praticamente perfetta. Giochiamo in casa dell’Atalanta, loro ci conoscono meglio ma vorremmo portare a casa i tre punti. Ci aspettiamo una squadra forte e aggressiva, come ha giocato contro Juventus e Manchester City. Noi dobbiamo pensare di fare il meglio, sappiamo che può essere difficile anche per loro. I miei stanno tutti bene, più o meno, sono pronti. Torneranno Gavranovic e Ademi: a eccezione di Moro stanno tutti bene. Vedremo come sostituirlo. L’Atalanta ha grande creatività, con giocatori difficili da controllare e che girano per il campo. Dovremo essere bravi a controllarli. San Siro pieno? Noi giochiamo sia in stadi pieni che in stadi vuoti. Più l’atmosfera è bella più ci si diverte a giocare. In Ucraina c’erano più di 25 mila spettatori, ma non hanno messo pressione su di noi“.

L’allenatore dei Modri, inoltre, è tornato a parlare della precedente sfida contro lo Shaktar Donetsk e degli ultimi impegni in campionato: “Abbiamo scelto una strada un po’ più difficile, alla fine di questa partita. Abbiamo dimostrato nelle ultime due sfide contro Rijeka e contro l’Hajduk che siamo un squadra concentrata, forte mentalmente, questa sconfitta – perché per come si era messa la partita lo era – non ha fatto nulla per la squadra”.

Atalanta-Dinamo Zagabria, Gasperini: “Vittoria unico risultato possibile, dovremo adattarci. Zapata out, Ilicic…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy