Juventus, Agnelli sull’esame farsa di Suarez: “L’ex Barça si propose attraverso un sms”

La scorsa estate andò in scena l’ormai celebre esame farsa

Suarez

La scorsa estate andò in scena l’ormai celebre esame farsa di Luis Suarez.

Fiorentina, Ambrabat: “Juventus è un top club. Il mio ruolo? Gioco dove c’è bisogno”

L’attaccante argentino, attualmente in forza all’Atletico Madrid, aveva bisogno di prendere la cittadinanza italiana per poter indossare la maglia della Juventus. L’ex Barcellona, stando a quanto detto dal presidente bianconero Andrea Agnelli, si sarebbe proposto tramite un sms salvo poi virare per Madrid in seguito al caos provocato. Le frasi del massimo dirigente del club piemontese, riportate da Repubblica.it, durante la testimonianza su quell’esame.

Atletico Madrid, Koke: “Liga da sogno, restiamo concentrati. Suarez? Ha un punto di forza”

“Tutta la trattativa l’ha gestita Paratici, in quel periodo noi sul mercato ci stavamo muovendo anche su Dzeko. Di Suarez ricordo che durante un pranzo, svolto mi pare a fine agosto, il nostro vicepresidente Pavel Nedved mi disse che il calciatore del Barcellona si era proposto, con un sms, per un ingaggio alla Juventus”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy