Cessione Palermo, l’indiscrezione: ecco come Follieri vuole accontentare Zamparini…

Cessione Palermo, l’indiscrezione: ecco come Follieri vuole accontentare Zamparini…

Ulteriori dettagli sulla trattativa tra Maurizio Zamparini e Raffaello Follieri per l’acquisizione del club rosanero

L’edizione odierna de La Repubblica affronta in maniera dettagliata il tema della trattativa tra il patron del club rosanero Maurizio Zamparini e l’imprenditore Raffaello Follieri per l’acquisto del Palermo Calcio.

http://www.mediagol.it/palermo/esclusiva-mediagol-follieri-palermo-i-dubbi-di-zamparini-e-lo-stato-della-trattativa-ecco-la-verita/

(Zamparini: “Follieri? Devo prima avere delle garanzie, non per me ma per il Palermo…”)

Il quarantenne foggiano è rappresentante di un fondo d’investimento con sede a Dubai e diverse succursali in Arabia Saudita e Inghilterra ed il quotidiano sopracitato ha rivelato ulteriori particolari in merito alla vicenda che potrebbe cambiare le sorti della società siciliana. Ecco quanto si legge sull’argomento:

Dall’entourage di Follieri, che in questo momento si trova tra Istanbul e Atene per affari, fanno sapere che il finanziere foggiano sta preparando tutta la documentazione venendo incontro a tutte le richieste di Zamparini. Una documentazione – legata alla disponibilità dei fondi – che verrà ultimata nei prossimi giorni e che dovrebbe dare il via all’ultima fase della trattativa. Nel frattempo Follieri e Zamparini continuano a sentirsi al telefono e soprattutto continuano i contatti tra i professionisti messi in campo dalle due parti per arrivare a una conclusione positiva della trattativa. Per certi versi, alcuni aspetti sembrano ricordare la trattativa infinita con Paul Baccaglini poi terminata con un nulla di fatto. E probabilmente è per questo motivo che nessuna delle parti in causa si spinge a fare previsioni.

(Zamparini: “Follieri? Si è inserito per farsi pubblicità. Non c’è trattativa, stiamo verificando le credenziali”)

Certo è che da parte di Follieri c’è la voglia di chiudere al più presto, probabilmente entro la fine di agosto mentre da parte di Zamparini c’è essenzialmente la necessità di toccare con mano la solidità della FHolding UAE, il fondo che gestisce la cassaforte di famiglia di Follieri e che si occupa soprattutto di estrazione e trasporto di petrolio e gas naturale. Un fondo che ha sede a Dubai e che ha tra i suo azionisti, oltre a Raffaello Follieri e al padre Pasquale, rispettivamente Ceo e vice presidente, il lobbista americano Tony Podesta che è il presidente ed il finanziere del Kansas Chat Johnson che gestisce il fondo Junior Investment Oil Trust“.

(Zamparini: “Follieri? Se ne occupa Anania, non voglio rapporti. L’esperienza di Baccaglini basta e avanza…”)

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cianzo - 2 mesi fa

    (Zamparini: “Follieri? Devo prima avere delle garanzie, non per me ma per il Palermo…”) Scusate ma chi di voi che non può ristrutturare una villa ,prima di vendere si interessa se chi la compra non ha i soldi per la ristrutturazione?Basta che paghi con denaro sonante poi i problemi saranno suoi.NON VUOLE VENDERE e cerca scuse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Francesco Muratore - 2 mesi fa

    Se ci porta Anne Hathaway si può fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alex Tinaglia - 2 mesi fa

    La cosa è semplice se ci sono i soldi (quelli veri) si chiude…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco Chiaramonte - 2 mesi fa

    Di quale anno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol