Zamparini: “Tedino ha riconosciuto i suoi errori, Aleesami non era in condizione. Ad Avellino andremo per vincere”

Zamparini: “Tedino ha riconosciuto i suoi errori, Aleesami non era in condizione. Ad Avellino andremo per vincere”

Le parole del patron del club rosanero in merito alla brutta sconfitta casalinga contro il Cittadella

Maurizio Zamparini dice la sua.

Il numero uno del club rosanero ha analizzato la sconfitta del Renzo Barbera contro il Cittadella subita dai ragazzi di mister Bruno Tedino, reo a detta del patron del Palermo, di aver commesso diversi errori per ciò che concerne la squadra schierata in campo, nonché per aver tenuto sul terreno di gioco per oltre 90 minuti Haitam Aleesami, non ancora in condizione ottimale visto il rientro da un infortunio abbastanza importante. Di seguito tutte le parole in merito alle due spinose questioni, da parte dell’imprenditore friulano e proprietario della compagine siciliana.

Ieri tremila tifosi in più rispetto alla gara contro la Virtus Entella? Sì, la squadra ha bisogno del sostegno dei suoi tifosi, anche se ieri il sostegno è contato poco perché la squadra era messa in campo da Tedino non in maniera perfetta. Noi abbiamo messo dentro Aleesami che veniva da un lungo infortunio, e sappiamo che quando un giocatore rientra non può giocare per 90 minuti. Non era l’Aleesami che conosciamo. Però Tedino ha visto tutti i suoi errori, ne abbiamo parlato molto ieri sera e anche stamattina. Sicuramente rimedieremo, è successo col Novara, ora sappiamo che andremo ad Avellino a vincere. L’Avellino non è il Cittadella, non ha quella struttura che gioca a memoria. Ha un buon allenatore, Novellino, che è stato mio allenatore sia a Venezia che a Palermo. Io penso che andremo lì a vincere e vinceremo“.
3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. filippo - 2 anni fa

    L’unico errore che ha fatto Tedino, come altri allenatori che per lo stipendio si sottomettono, è stato di accettare una rosa di giocatori molto ma molto scarsi e che tra l’altro conosciamo bene. Non si può continuare con jajalo, posavec, struna, cionek, chocev, embalo, Morganella, ect……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. filippo - 2 anni fa

    Per favore smettila e vattene. facci questo regalo per natale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giano - 2 anni fa

    Vincere e vinceremo.
    Mi ricorda qualcuno che finì male…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy