Zamparini su Palermo-Cremonese: “Vista squadra dell’anno scorso, troppe amnesie difensive. Puscas…”

Zamparini su Palermo-Cremonese: “Vista squadra dell’anno scorso, troppe amnesie difensive. Puscas…”

L’intervista al patron del club rosanero, Maurizio Zamparini

Un inizio di stagione poco entusiasmante, tanti errori ed incertezze soprattutto dal punto difensivo, con il gioco che al momento latita.

Il patron del Palermo, Maurizio Zamparini, nel corso di una lunga intervista rilasciata a Il Giornale di Sicilia, fa il punto della situazione in casa rosanero dopo il pareggio interno rimediato dai ragazzi di Bruno Tedino contro la Cremonese. Di seguito un estratto delle dichiarazioni del numero uno del club di Viale del Fante.

Dopo due partite non si può dire nulla. Ho visto il Palermo dell’anno scorso. Ancora non siamo al cento per cento, ancora ci sono amnesie difensive. Non si possono prendere due gol dalla Cremonese per errori nostri, quasi tre se si considera la traversa finale. Un errore del portiere, uno di posizionamento su calcio d’angolo e una ripartenza da folli. Però abbiamo creato molto in avanti e mi è piaciuto Puscas, anche se deve ancora entrare negli schemi. Potevamo vincere così come potevamo perdere. Bisogna però ritrovare la convinzione di squadra, l’autorità che in certe partite abbiamo avuto nella passata stagione, quando siamo andati a vincere a Bari e Avellino“.

(Palermo-Cremonese: Trajkovski e Puscas, piccole oasi nel deserto. Tedino, il gioco dov’è?)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianfranco Puccio - 12 mesi fa

    Zampa, devi licenziarlo a Tedino. Ci vuole assai a capire

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy