Zamparini: “Contro il Parma sarà dura, apprezzato spirito dei ragazzi e di Tedino. Su Stellone e Mandorlini…”

Zamparini: “Contro il Parma sarà dura, apprezzato spirito dei ragazzi e di Tedino. Su Stellone e Mandorlini…”

Le dichiarazioni del patron rosanero, Maurizio Zamparini, rilasciate in seguito alla vittoria casalinga del Palermo ottenuta contro l’Ascoli di Serse Cosmi…

La parola a Maurizio Zamparini.

Il patron del Palermo, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale rosanero, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dopo l’importante vittoria casalinga ottenuta contro l’Ascoli: “Due punti guadagnati nei confronti di Empoli e Frosinone? Dobbiamo lasciare perdere i titoli dei giornali, perché quando eravamo in testa fino al girone d’andata, il Palermo era la corazzata invincibile. Il campionato di Serie B è molto duro e lo sappiamo, e ogni domenica va combattuta, e quello che ho visto ieri e che mi è piaciuto molto è lo spirito dei ragazzi e del nostro allenatore. Non è mai stato contattato nessun Mandorlini e nessun Stellone, neanche nel mio pensiero più lontano, e la stampa fa dei nomi, spesso specialmente la stampa vicino a noi che invece ci dovrebbe sorreggere e stabilizzare l’allenatore e l’ambiente. Non c’è mai stato nessun contatto con nessun altro allenatore, le uniche cose che ho detto a Tedino sono state: ‘Tu rimani anche se ne perdi 10’“.

Sulla prossima sfida il patron del club siciliano dichiara: “Contro il Parma sarà dura ma è una partita che mi piace molto, perché si giocherà a calcio. E allora vincerà la squadra più forte, e io penso che i più forti siamo noi. Però siamo più forti se entriamo con lo spirito del secondo tempo di ieri e non con quello del primo tempo“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-11734881 - 2 anni fa

    Il primo a destabilizzare l’ambiente sei proprio tu!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy