Zamparini: “Confido nella Cassazione, non c’è alcun reato di cui debba rispondere. La cessione del Palermo…”

Zamparini: “Confido nella Cassazione, non c’è alcun reato di cui debba rispondere. La cessione del Palermo…”

L’intervista al patron del club rosanero, Maurizio Zamparini, che commenta la disposizione degli arresti domiciliari nei suoi confronti da parte del Tribunale del Riesame

Sono profondamente addolorato, così come penso tantissimi palermitani. Dopo questa, credo che a Palermo non tornerò più

(Parma-Palermo: Zamparini ammonito e multato per le dichiarazioni post partita, i dettagli)

Parla così, intervistato da Il Giornale di Sicilia, il patron del club rosanero Maurizio Zamparini, dopo una giornata decisamente intensa e carica di emozioni negative: ieri infatti Tribunale del Riesame, accogliendo il ricorso della Procura, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti dell’imprenditore friulano. Il numero uno del club di Viale del Fante, di tutta risposta, ha in seguito diramato (nella serata di ieri) anche un comunicato tramite il sito ufficiale del Palermo Calcio per chiarire la vicenda.

(COMUNICATO ZAMPARINI: “SONO UN CITTADINO LIBERO E UOMO ONESTO, TUTELERO’ MIA IMMAGINE”)

Di seguito il resto delle dichiarazioni rilasciate dal proprietario della società siciliana, intervistato dal quotidiano regionale sopracitato sull’argomento: “Sentenza? Provo profonda compassione e tristezza per quelle persone che pur non conoscendomi mi hanno dipinto e mi dipingono per quello che non sono. Averlo appreso da un giornale prima che la sentenza venisse comunicata a me e a gli avvocati è lo specchio di questo paese, dove regna l’illegalità. Ricorso? Confido nella Cassazione, non c’è alcun reato di cui debba rispondere, come già stabilito con sentenza dal Tribunale fallimentare. La cessione della società? E’ molto avviata. Questa vicenda influisce solo sulla mia immagine nel mondo, perché sapevano che in appello i domiciliari non possono essere esecutivi“.

(Palermo: arresti domiciliari per Maurizio Zamparini, accolto il ricorso della Procura)

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-1072947 - 1 anno fa

    Zampa è un grande e lo è stato per il Palermo. Lui è stato sempre mal visto perché non sta zitto. Quindi è un personaggio scomodo. Poi non è mica un presidente potente come qualcuno che si è potuto permettere di tutto senza essere toccato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio - 1 anno fa

    Vorrei capire perché tutto sto accanimento verso zamparini e solamente lui come presidente di una squadra di calcio perché gli altri 39 presidenti non vengono fatte le stesse attenzioni che hanno e stanno facendo solamente a lui sono bravi o in malafede solo a Palermo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy