Zamparini: “Cda? Abbiamo legalizzato la mia posizione, Giammarva bravo e palermitano. Su Stellone…”

Zamparini: “Cda? Abbiamo legalizzato la mia posizione, Giammarva bravo e palermitano. Su Stellone…”

Le esternazioni del patron rosanero, Maurizio Zamparini, per quanto riguarda il tecnico della squadra siciliana Roberto Stellone ed i cambiamenti avvenuti nel Consiglio d’amministrazione del Palermo

Parla Maurizio Zamparini.

Intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport nel giorno dell’inizio dei play-off di Serie B, il patron del Palermo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni relativamente al tecnico della formazione rosanero Roberto Stellone ed ai cambiamenti avvenuti all’interno del Consiglio d’amministrazione del club siciliano:

Su Stellone
Nella mia lista degli allenatori che hanno ottenuto promozioni dove lo colloco? Per ora da nessuna parte. È giovane, tocca a lui posizionarsi con i traguardi che otterrà. Aspetto che faccia bene anche da noi. Cosa serve? Stellone ha già vinto un playoff, chiedetelo a lui. Sicuramente è una questione di testa e di gambe“.

Cosa cambia in Cda
Io in tribuna a vedere il Cesena? Ho visto il primo tempo, poi come al solito non ho resistito, sono uscito dallo stadio e ho cominciato a camminare. Ormai non vedo più le partite se non in TV. E questa potrebbe essere una delle ultime interviste come patron rosaneroCosa cambia ora in cda? Niente, abbiamo solo legalizzato la mia posizione. Quando fai qualcosa devi preoccuparti di combattere contro i vincoli della burocrazia. Perché poi c’è la Procura che, se sbagli, ti dice che sei un delinquente. Giammarva è bravo ed è palermitano. Sa quali misure adottare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy