Palermo, comunicato Curva Nord: “Mai più lo stesso errore, nessuno godrà della nostra assoluta fiducia”

Palermo, comunicato Curva Nord: “Mai più lo stesso errore, nessuno godrà della nostra assoluta fiducia”

La lettera della Curva Nord Superiore del Palermo: “Non avremmo mai creduto 15 anni fa di poter arrivare a gioire per l’uscita di scena di Zamparini dalla Società rosanero”.

Svolta storica in seno al club di viale del Fante: Zamparini si dimette e annuncia la cessione della società a un fondo d’investimento anglo-americano.

Attraverso la propria pagina ufficiale su Facebook, la Curva Nord Superiore pubblica una lettera in merito alla fine dell’era Zamparini.

Finalmente ci siamo! Non avremmo mai creduto 15 anni fa di poter arrivare a gioire per l’uscita di scena di Zamparini dalla Società rosanero. Ci ha portato in alto, è vero, ci ha fatto letteralmente sognare e lo abbiamo ampiamente ringraziato per tutto questo, poi qualcosa è cambiato!

Dopo la finale di Roma dove si è raggiunto l’apice del delirio rosanero verso questi colori… il nostro amato presidente si è trasformato nell’odioso millantatore di adesso, detestato da un intera città. Ormai il rapporto non era più recuperabile… e noi tutti siamo felicissimi di ricominciare una nuova avventura con chiunque sopraggiunga.

Questa volta però non faremo lo stesso errore!

Nella vita niente se ne va prima di averci insegnato ciò che dobbiamo imparare… la lezione l’abbiamo appresa tutti! Nessuno godrà più della nostra assoluta fiducia, sono tutti imprenditori, fanno affari, solo affari, non c’è amore in questo, e noi non permetteremo mai più che una persona si creda il padrone a casa nostra.

Quanto a noi… solo l’avvio del cambio societario con le sue dimissioni basta a far cessare la nostra protesta. Abbiamo sofferto un mondo a disertare la curva in casa proprio in un momento molto delicato del campionato ma era doveroso per dare un segnale forte, calcare la mano e costringere ad affrettare i tempi. Noi della Curva Nord Superiore abbiamo voluto dimostrare che i palermitani possono pure soffrire ma non saranno mai disposti a farsi ferire nel proprio orgoglio. Sarà un caso ma solo dopo un mese di protesta i fatti sono arrivati! Un azione concreta, decisa e costante vale piu di mille parole o di mille cori, ne siamo sempre convinti!

Adesso che il risultato è raggiunto, possiamo ritornare a spendere tutte le nostre energie per fare quello per cui siamo nati!

Il Palermo è la nostra vita, non importa con chi o da quale categoria ripartiremo, se ci salveremo tanto meglio ma l’unica cosa importante per noi é ripartire per un nuovo viaggio, con nuove motivazioni e speriamo stavolta che chi prenda in mano la società abbia un progetto serio all’altezza di questa città“.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sempre a criticare la curva o le curve siete..non è che Zamparini ha venduto per la contestazione ma anche per la contestazione o le contestazioni..tutta la città non voleva questo? Ora che dovremmo fare metterci a pecora verso il nuovo proprietario o giustamente vigilare affinché chiunque rispetti sempre la piazza? Al grande uomo dei biglietti gratis gli dico solo che se potessi fargli vedere tutti soldi che ho speso tra abbonamenti e trasferte negli ultimi 20 anni si mitissi u parrapicca sulu..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. enzovinci121_96 - 3 anni fa

    Classiche pretese di palermosauri irriconoscenti e immeritevoli di quasi 15 anni da protagonisti del calcio che conta….solo ignoranza e arroganza facciano loro il lavoro fatto in tutti questi anni e il loro capo faccia lui il presidente anziche scrivere patetiche letterine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. beddamatri - 3 anni fa

    scusate ma il mio pensiero è che se uno vuole essere padrone di una cosa la deve comperare quindi che zamparini sia stato padrone a casa loro mi viene da ridere quando ci stavano aumenti del prezzo del biglietto si lamentavano sempre … ora ovviamente zamparini si scantò di questi tifosi è ha venduto grazie a loro… perdonatemi mi sembra ancora piu patetico….. pensino a tifare invece di fare queste goliardate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dario Fauzia - 3 anni fa

    Io conosco tifosi e basta e non associazioni. Non accetteremo? Ma chi è che parla? Cosi per curiosità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vincenzo Arena - 3 anni fa

      Assolutamente dalla tua… se hai risposte facci sapere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Umberto Barrali - 3 anni fa

    Si perché Zamparini a voi pensava,,si è dimes per le vostre contestazioni… lo avete scritto voi stessi sono inprenditori pensano solo hai soldi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Calò - 3 anni fa

    Ah quindi è merito loro che Zamparini ha venduto, ahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Davide Virga - 3 anni fa

      Sì adesso sono stati loro a vendere la società hahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Davide Virga - 3 anni fa

      Sì adesso sono stati loro a vendere la società hahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabio Yanez - 3 anni fa

    Amore???? Scinniti ra luna…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MZ.vaivia - 3 anni fa

    E finalmente l’hanno capito. Basta osannare i padroni di turno.
    Basta servilismo. Il rispetto va guadagnato e mantenuto e questo vale anche per chiunque sostituirà Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. manugabry.0611 - 3 anni fa

    Condivisibile. Ma manca qualche apostrofo (un’intera città si scrive così! Un’azione concreta si scrive così!).
    Per il resto, il nostro cuore non si fa colonizzare da nessuno, quindi mi trovo assolutamente d’accordo con la nota della mitica Curva Nord.
    Complimenti ragazzi, avete dimostrato quanto la tifoseria palermitana sia superiore a tutte le altre per correttezza e civiltà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Calogero Di Maio - 3 anni fa

    Si tifa una maglia non un presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vincenzo Arena - 3 anni fa

      È l’unica cosa che ho letto di sensato!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Massimiliano Di Cara - 3 anni fa

    Ancora non ha firmato niente nessuno,è inutile gioire adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy