COMUNICATO ZAMPARINI: “SONO UN CITTADINO LIBERO E UOMO ONESTO, TUTELERO’ MIA IMMAGINE”

COMUNICATO ZAMPARINI: “SONO UN CITTADINO LIBERO E UOMO ONESTO, TUTELERO’ MIA IMMAGINE”

Il comunicato del patron rosanero dopo la disposizione degli arresti domiciliari da parte del Tribunale di Palermo

Il patron rosanero Maurizio Zamparini risponde al Tribunale di Palermo.

Tramite una nota sul sito ufficiale del club siciliano, l’imprenditore friulano ha commentato così la decisione del Tribunale del Riesame che ha disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari, provvedimento non ancora esecutivo: “Poiché mi arrivano telefonate di solidarietà come se io fossi agli arresti domiciliari, voglio precisare e smentire tale notizia: sono un cittadino libero. Il Tribunale del Riesame ha concesso i domiciliari su richiesta della Procura, sapendo che sono non esecutivi per via del nostro ricorso che faremo in Cassazione, in cui verrà dimostrata da prove lampanti l’inconsistenza di tutte le accuse indiziarie“.

Ho incaricato i miei legali di Londra di portare il mio caso, per quanto sta accadendo con la Procura di Palermo, davanti al tribunale internazionale dei Diritti dell’Uomo. Non richiederò danni- si legge-, ma la tutela della mia immagine di uomo profondamente onesto e lontano mille miglia dai reati che vengono ipotizzati. Maurizio Zamparini“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy