VIDEO morte George Floyd, continuano le proteste negli USA: a scendere in strada anche due stelle dell’NBA

Diversi componenti degli Warriors, tra cui Steph Curry con la moglie Ayesha e Klay Thompson, hanno marciato a Oakland unendosi alle proteste scaturite per l’uccisione di George Floyd

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy