Venezia, Modolo: “Dispiace per il Palermo, ma chi non rispetta le regole deve pagare”

Venezia, Modolo: “Dispiace per il Palermo, ma chi non rispetta le regole deve pagare”

Il difensore del club veneto commenta la sentenza che ha colpito il Palermo e ha, per vie traverse, garantito la salvezza ai suoi

Il Palermo retrocesso in Serie C a causa della decisione presa dal Tribunale Federale Nazionale, il Venezia salvo a seguito di quanto accaduto ieri.

I veneti avrebbero dovuto giocare il play-out contro la Salernitana, ma la sentenza contro il club di Viale del Fante e la contemporanea scelta da parte del Consiglio direttivo di Serie B di annullare i layout ha al momento agevolato il club del presidente Tacopina. Esultano i calciatori arancioneroverdi che sperano di poter evitare lo spareggio salvezza, come confermato da Marco Modolo ai microfoni di Trivenetogoal.com.

“Abbiamo vissuto emozioni pazzesche negli ultimi due giorni e adesso la notizia sulla retrocessione del Palermo e il fatto che saremmo virtualmente salvi. Non dobbiamo però illuderci dato che ancora non c’è niente di certo, noi ci prepariamo come se si giocassero i play-out e quindi per noi sarà la settimana tipo aspettando quello che accadrà. Non spetta a noi giocatori commentare, sono altre le sedi dove commentare e  decidere. Dispiace per i tifosi del Palermo perché lo scorso anno abbiamo giocato davanti a 30mila persone la semifinale playoff, è davvero spiacevole che una piazza del genere finisca in Serie C in questo modo. Se qualcuno però non rispetta le regole è giusto che venga punito”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14246573 - 2 mesi fa

    quelli che stanno pagando sono solo i palermitani di nuovi proprietari mentre chi ha sbagliato è stato assolto!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy