Venezia, Bruscagin sui playout da giocare: “Situazione sconcertante. Aspettiamo l’udienza del Palermo…”

Venezia, Bruscagin sui playout da giocare: “Situazione sconcertante. Aspettiamo l’udienza del Palermo…”

Le dichiarazioni rilasciate dal difensore del Venezia, squadra che potrebbe ritrovarsi a giocare i playout in caso di permanenza in Serie B del Palermo

Ieri la decisione del CONI: i playout di Serie B si giocheranno.

La Sezione Consultiva del Collegio di Garanzia dello Sport – composta da Giuseppe Albenzio, presidente e relatore, Barbara Agostinis, Pierpaolo Bagnasco, Giovanni Bruno e Marcello Molè (componenti) – ha stabilito che gli spareggi salvezza devono essere effettuati. Dunque, al momento, le squadre che dovrebbero affrontarsi sono Salernitana e Foggia, quartultima e quintultima classificate dopo la retrocessione momentanea all’ultimo posto del Palermo, in attesa del secondo grado di giudizio.

Nella giornata di domani, quando la Corte Federale d’Appello si riunirà per esaminare proprio il ricorso presentato dal club di viale del Fante dopo la sentenza del Tribunale Federale Nazionale, potrebbe cambiare tutto. E a quel punto chi sarà costretto a scendere in campo contro la Salernitana è il Venezia di Serse Cosmi e Joe Tacopina.

“Questa situazione è abbastanza sconcertante – ha dichiarato il difensore del Venezia Matteo Bruscagin, come riportato dal ‘Corriere del Veneto’ -. Stiamo aspettando come tutti di sapere se giocheremo o meno i playout. Non è facile, ma siamo professionisti ed è inutile star qui a ripetere sempre le stesse cose. Stiamo lavorando e ci stiamo allenando, è chiaro che domani ci sarà un punto fermo importante su questa vicenda ed è anche chiaro che per noi si concluderà questo periodo assurdo. Come si può pensare di far giocare gli spareggi a 25 giorni dalla fine della regular season? Non possiamo che aspettare mercoledì”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy