Sampdoria-Udinese, Gotti: “Gara condizionata dagli episodi. Non resterò fino a giugno”

Sampdoria-Udinese, Gotti: “Gara condizionata dagli episodi. Non resterò fino a giugno”

Il tecnico dell’Udinese ha commentato la sconfitta subita contro la Sampdoria

Brutta sconfitta per l’Udinese.

Tra le mura dello stadio Luigi Ferraris è andata in scena la sfida tra la Sampdoria e i bianconeri, che si sono affrontati in occasione della tredicesima giornata di Serie A. Gli ospiti erano passati in vantaggio con il gol di Nestorovski (poi espulso per somma di ammonizioni), ma i padroni di casa sono riusciti a ribaltare il risultato con le reti di Manolo Gabbiadini e il calcio di rigore trasformato da Gaston Ramirez.

Al termine del match il tecnico dell’Udinese, Luca Gotti, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Sono dispiaciuto per il risultato. Gli episodi sono stati decisivi. La gara si era messa sui binari giusti, ma non è bastato. Sembrava che potesse andar meglio, ci sono state ingenuità come nel caso della punizione di Gabbiadini, poi l’espulsione ha complicato tutto. Tante ingenuità evitabili, Jajalo, uno dei più esperti in rosa, è stato ingenuo. Futuro? Chiara la mia posizione e quella della società, si sono solo allungati i tempi. Stare in panchina fino a giugno? No, non sarà così“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy