Torino, Pulici: “Belotti, se vuoi ti posso dare consigli sui rigori. Mihajlovic, ecco come sfruttare al meglio il ‘Gallo’

Le parole dell’ex bomber granata, Paolo Pulici.

Titolare inamovibile del Torino e della Nazionale azzurra. Quella di quest’anno è sicuramente la migliore stagione della breve, ma già soddisfacente carriera dell’attaccante, Andrea Belotti, che finora ha realizzato in campionato 17 reti.

Gol, quelli del ‘Gallo’, che sarebbero stati di più se solo avesse messo a segno i tre rigori falliti, l’ultimo nel match in casa della Fiorentina contro cui però, l’ex Palermo, si è fatto perdonare mettendo a segno la doppietta decisiva che ha consentito alla sua squadra di agguantare il pareggio. A parlare del bomber bergamasco è stato un altro bomber, che ha fatto la storia del Torino, ovvero Paolo Pulici, che intervenuto ai microfoni di ‘Tuttosport’ ha elogiato il giocatore classe ’93: “Belotti partecipa alla fase difensiva e spesso arriva stanco alle conclusioni. Io invece ero un animale d’area di rigore. Se si vuole un Belotti più lucido bisognerebbe mandarlo più avanti che indietro. Queste sono però cose che deve guardare l’allenatore, dal di fuori è molto più facile parlare. Rigori sbagliati? Se Andrea venisse da me o mi chiamasse per chiedermi un consiglio gli darei i miei suggerimenti senza problemi. Del resto anche chiedere fa parte dell’imparare: c’è sempre qualcuno che sa qualcosa più di te. Anche solo parlando con i compagni ci si confronta e si scoprono delle cose che possono aiutare a risolvere dei problemi. Bisogna avere l’umiltà e il coraggio di dedicarsi a questo, non vergognarsi di chiedere se qualcosa non viene. Il vero segreto è dialogare. Alla lunga questo fa la differenza tra essere un giocatore mediocre e uno molto forte“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy