Torino-Inter, Cairo: “Chiedo massima determinazione, Belotti al top. Micciché? La sua votazione…”

Torino-Inter, Cairo: “Chiedo massima determinazione, Belotti al top. Micciché? La sua votazione…”

Il presidente del Torino ha parlato della prossima sfida contro l’Inter e delle dimissioni dell’ormai ex presidente del Coni

Urbano Cairo carica i suoi uomini.

Dopo la sosta per le qualificazioni agli Europei del 2020, il Torino tornerà in campo sabato per affrontare l’Inter, in occasione della tredicesima giornata di Serie A: i granata avranno voglia di conquistare i tre punti per dare continuità alla vittoria ottenuta contro il Brescia e risalire la classifica.

A margine dell’evento “Premio Urbano Cairo” per l’arte contemporanea, il presidente del Torino ha caricato così i suoi uomini in vista della prossima sfida: ” La squadra sta lavorando molto bene con mister Mazzarri: il gruppo è ormai al completo dopo gli impegni con le nazionali, ormai manca solo Rincon che rientrerà domani. Cosa chiedo ai ragazzi per questa partita? La massima determinazione: la stessa vista contro la Juventus, nonostante il risultato, e nella vittoria sul Brescia. L’obiettivo è non scendere sotto quei livelli“.

Su Andrea Belotti, arrivato a quota sette gol e in un ottimo stato di forma: “Credo sia il suo miglior inizio in assoluto, i ritmi sono simili rispetto a quelli della stagione dei 26 gol: sta segnando anche con la maglia della Nazionale, direi che il suo ‘raggio d’azione’ si sta allargando“.

Sul caos scatenatosi in Lega Serie A che ha portato le dimissioni di Gaetano Micciché: “Non credo sia un caso, tuttavia non ho le prove per dirlo. Ha fatto un ottimo lavoro in questi 20 mesi. E poi mi è sembrato tutto strumentale, se in 20 mesi non ci si è ricordati di una elezione che io ricordo regolarissima, con tutti felici che si uscisse da un lungo periodo di commissariamento. La votazione fu a scrutinio segreto e per acclamazione furono tutti per lui: non vedo nulla di irregolare. Inoltre mi sembra una mancanza di riconoscenza verso una persona che senza avere nessun beneficio si era reso disponibile per fare un tratto di strada con noi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy