Spezia, Marino pensa già al Lecce: “Sarà difficile, ma i miei ragazzi non hanno paura”

Spezia, Marino pensa già al Lecce: “Sarà difficile, ma i miei ragazzi non hanno paura”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dello Spezia al termine della sfida contro il Crotone: 2-0 il risultato finale

“La prestazione odierna è stata positiva, così come quella offerta con il Perugia, la differenza alla fine l’ha fatta il gol di Melchiorri su una gran giocata di Sadiq, altrimenti avremmo ottenuto tre punti meritati anche contro gli umbri”.

Parola di Pasquale Marino. Il tecnico dello Spezia è intervenuto in conferenza stampa al termine della sfida contro il Crotone, andata in scena questo pomeriggio allo Stadio “Alberto Picco”. Il coach originario di Marsala si è espresso in vista della prossima ed ultima sfida di campionato, quella contro il Lecce di Fabio Liverani.

“Oggi dovevamo solo vincere e la squadra ha dimostrato grande personalità, giocando sempre palla a terra, sempre con equilibrio ed attenzione, trovando il vantaggio al termine di un’azione ben orchestrata; quando la posta in palio è alta possono palesarsi paura di vincere e frenesia, ma oggi i ragazzi hanno messo in campo grande determinazione, offrendo una prestazione matura. I cori dei tifosi mi hanno fatto molto piacere, ma qui mi sono trovato molto bene fin dal primo giorno, è un piacere allenare in un ambiente così passionale e capace di riconoscere l’impegno e il sacrificio, stando vicino alla squadra anche nei momenti difficili”, sono state le sue parole.

“Okereke? Abbiamo provato nel riscaldamento, ma si è preferito non rischiarlo visto il persistere di un problemino fisico; in avanti ora c’è l’imbarazzo della scelta ed in questo momento avere alternative di qualità è sicuramente un grande vantaggio. Galabinov? Sta dimostrando le proprie qualità, non solo in fase realizzativa ed è un elemento davvero prezioso. A prescindere dai risultati degli altri campi, dovremo lavorare al meglio per preparare la sfida con il Lecce, una sfida difficile contro un’ottima squadra che cercherà di vincere per ottenere la promozione diretta; la cornice di pubblico che troveremo al ‘Via del Mare’ sarà degna della massima serie, ma i miei ragazzi hanno dimostrato in più di un’occasione di non risentire di questo, anzi. Ho concesso alla squadra un giorno in più di riposo perché ci aspetta una partita davvero impegnativa e voglio che i ragazzi recuperino le energie sia dal punto di vista fisico che mentale; sabato non giocheremo solo per i playoff, ma anche per chiudere nella miglior posizione possibile la regular season”, ha concluso Marino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy