Sassuolo-Spezia, Italiano: “Limiteremo le loro qualità, girone di ritorno campionato diverso”

Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del match contro il Sassuolo

Spezia

In questo momento la squadra è concentratissima sul campo, per noi non è cambiato nulla, le vicende societarie le abbiamo lette sui giornali, ma non ci hanno toccato più di tanto; non manca nulla, lavoriamo con grande serenità come abbiamo fatto fin dall’inizio di questa avventura in Serie A

Alla vigilia della trasferta del “Mapei Stadium”, il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, durante la conferenza stampa pre gara, ha presentato la sfida contro il Sassuolo di De Zerbi.spezia

“Gli infortuni di Mattiello e Ferrer ci avevano portato a cercare una pedina sulla corsia di destra, in teoria potevamo aver bisogno di qualcosa, ma entrambi stanno per tornare a disposizione e sapranno dare il proprio contributo; da parte nostra non mancherà mai quell’impegno e quell’attaccamento alla maglia che sempre abbiamo dimostrato. Il girone di ritorno è sempre un campionato diverso, le squadre iniziano a fare punti, spesso perché lo richiede la classifica; è evidente che qualcosa cambia, perché viene fuori l’orgoglio da parte di tutti e il campionato diventa molto più complicato. Ci ha fatto piacere ricevere l’apprezzamento della tifoseria, gli attestati di fiducia ce li siamo guadagni sul campo, mostrando tutto l’impegno possibile, la gente questo lo ha riconosciuto; ci sta sbagliare qualche partita, ma siamo contenti di quello che siamo riusciti a trasmettere alla piazza e siamo felici che tutti siano dalla nostra parte. Il Sassuolo è una bella realtà del nostro campionato, giocano un calcio bello da vedere e molto organizzato; noi domani cercheremo di non fargli mettere in mostra le loro qualità, provando a metterli in difficoltà con i nostri punti di forza. Il fatto di avere doppioni in tutte le zone del campo aiuta, perché la concorrenza serve a far innalzare il livello della squadra; il lavoro settimanale può portarci grandi soddisfazioni, dobbiamo crederci e continuare a fare quello che stiamo facendo, perché siamo sulla strada giusta. In questo momento Galabinov deve continuare a lavorare per cercare di crescere, il suo infortunio è stato serio, quindi ha bisogno di tempo per ritornare quello di inizio stagione, ma sono convinto che presto tornerà ad essere decisivo”.  

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy