Udinese-SPAL, Semplici: “Momento particolare, dispiace per l’errore di Petagna. Ho chiesto a Gotti perché…”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico estense Leonardo Semplici al termine di Udinese-SPAL

Spal

Un punto a testa per SPAL Udinese.

Il match delle 15.00 al ‘Friuli’ è terminato con un pari a reti bianche. Non è bastato agli estensi, nel finale, il calcio di rigore concessogli: Musso, infatti, ha ipnotizzato Petagna dal dischetto salvando il risultato. La SPAL resta a quota 8 al penultimo posto della classifica, mentre l’Udinese si allontana con 14 punti dalla zona retrocessione.

Serie A, 12a giornata: vince solo la Lazio, pareggio tra Sampdoria-Atalanta e Udinese-SPAL. Risultati e marcatori

Il tecnico dei biancazzurri Leonardo Semplici, intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Un momento particolare. L’altra settimana abbiamo perso al 94′, oggi abbiamo sprecato il rigore sul finale. Non era facile venire qui a fare la partita, l’Udinese era in buona salute. Sappiamo quale sia il nostro percorso dobbiamo essere più forti delle negatività. Petagna? Ha sempre giocato questa settimana aveva bisogno di tirare il fiato. Cerco di alternare per dare la possibilità a tutti di aiutarci a centrare il nostro obiettivo. Dispiace per l’errore di Andrea, ma è il primo risultato fuori casa e ci serve fiducia. Dire che sono tranquillo è una parola grossa. Diciamo sereno. I ragazzi stanno crescendo cerchiamo di trovare una nuova identità e un nuovo gruppo. Gotti? Gli ho chiesto perché vuole fare il secondo, è in gamba”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy