Spal, Petagna: “Obbiettivo arrivare a doppia cifra. Ho lasciato l’Atalanta in lacrime…”

Spal, Petagna: “Obbiettivo arrivare a doppia cifra. Ho lasciato l’Atalanta in lacrime…”

Le parole dell’attaccante del club emiliano sull’addio alla Dea e sugli obbiettivi da raggiungere con la nuova maglia

Le parole dell’attaccante passato in estate dall’Atalanta alla SPAL, Andrea Petagna.

Un attaccante completo e in grado di dare una grande apporto alla manovra e fornire assist per i compagni, ma non molto presente in zona gol. Il classe ’95 ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di AM-Motori e stili di vita, confessando l’emozione provata durante l’addio alla compagine bergamasca e parlando del suo obbiettivo stagionale, ovvero raggiungere la doppia cifra in campionato con la maglia degli spallini: “Non è stato facile lasciare l’Atalanta, quando sono andato a salutare la dirigenza dei Percassi sono scoppiato a piangere. A prescindere dal rapporto con il goal a Bergamo mi sono trovato bene. Adesso che sono qui alla SPAL il mio obiettivo è ovviamente quello di segnare, voglio la doppia cifra. Mi hanno acquistato per questo motivo“.

Infine l’attaccante dell’Under 21 ha parlato dei suoi idoli: “Da piccolo ho avuto il mito di Vieri, ma in questo momento ho come modello Karim Benzema. E’ un giocatore completo che sa svariare su tutto il fronte d’attacco ma anche andare a segno con regolarità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy