Milan-SPAL, Strefezza: “Ringrazio Semplici, mi aiuta sempre. Erede di Lazzari? Bella sfida…”

Milan-SPAL, Strefezza: “Ringrazio Semplici, mi aiuta sempre. Erede di Lazzari? Bella sfida…”

Il centrocampista della SPAL ha commentato la sconfitta subita contro il Milan

Sconfitta pesantissima per la SPAL.

Tra le mura dello stadio San Siro è andata in scena la sfida tra il Milan e i biancazzurri, che si sono affrontati in occasione dell’ultimo match della decima giornata di Serie A. A trionfare sono stati i rossoneri, che hanno vinto 1 a 0 grazie al bellissimo calcio di punizione di Suso, che ha regalato a Stefano Pioli il decimo posto in classifica e la prima vittoria da allenatore del Milan.

Milan-SPAL, Semplici: “Errori arbitrali? Non ho mai espresso giudizi, forse abbiamo poco appeal…”

Continua dunque il periodo completamente negativo della SPAL, che attualmente si ritrova ancora al penultimo posto in classifica e adesso rischia anche di perdere Leonardo Semplici, sempre più a rischio esonero dopo le sette sconfitta subite in stagione. Al termine del match il centrocampista del club emiliano, Gabriel Strefezza, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, esprimendo la sua delusione per la sconfitta subita: “Il mister mi aiuta tanto, mi fa lavorare sempre intensamente e lo ringrazio. Stasera ci abbiamo creduto fin alla fine, abbiamo giocato bene e alla pari con il Milan, un calcio di punizione è stato fatale. Io erede di Lazzari? Una bella sfida, lui ha fatto tanti anni qua e ha giocato sempre bene, quindi si merita di essere alla Lazio ora. Io spero di fare bene come lui. Sulla fascia mi trovo bene anche da quinto di centrocampo, gioco dove mi chiede il mister, non ho problemi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy