Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie c girone c

Picerno, Greco: “Riforma? Serie A rinunci a parte di introiti. Rinvio Serie C giusto”

Picerno, Greco: “Riforma? Serie A rinunci a parte di introiti. Rinvio Serie C giusto”

Le dichiarazioni di Vincenzo Greco, direttore generale de Picerno, sulla recente decisione del rinvio di alcuni turni di Serie C

⚽️

Rivelazione del girone C di Serie C, il neopromosso Picerno ha concluso l'anno solare 2021 al decimo posto del campionato in piena zona playoff, a quota 29 punti. Il direttore generale dei lucani, Vincenzo Greco, è intervenuto ai microfoni di TuttoC soffermandosi sul rinvio di alcuni turni di Serie C deciso dalla Lega Pro a seguito del dilagare dei contagi da Covid-19. Di seguito le sue dichiarazioni:

"Riforma dei campionati? Io lo dico da anni e ricevo sempre conferme. Il problema della Serie C, o delle categorie inferiori in generale, non dipende dal numero di squadre. Lo abbiamo visto negli ultimi anni: tra fallimenti, non iscrizioni, taglio di squadre, si è passati da 108 squadre a 60. I problemi sono sempre quelli. C’è solo bisogno di riconoscere alle categorie inferiori maggiori risorse, provenienti dall’alto: basterebbe che la Serie A rinunciasse a una piccola fetta degli introiti dai diritti televisivi e salverebbe tante società e tanti lavoratori. Il problema non è tagliare il numero delle squadre, ma distribuire il numero di risorse: la torta viene divisa male oggi. Sicuramente una riforma serve: deve partire dal rispetto delle regole, vediamo ogni anno che ci sono squadre che non rispettano i parametri e altre che non so come fanno a iscriversi. Si deve partire da questo. Fermare i campionati è stata un scelta decisamente giusta da parte del presidente Ghirelli: giocando si sarebbe andati a falsare il campionato, ci sarebbero state squadre che dovevano recuperare partite durante la settimana e altre che riposavano. Sono d’accordo con la decisione presa per l’inizio delle gare nel 2022. Mi auguro che il 23 si torni a giocare, più o meno in una situazione di normalità".

tutte le notizie di