Palermo-Potenza, rossoblù in emergenza: Capuano al “Barbera” con una squadra rimaneggiata

Mercoledì andrà in scena al “Barbera” il recupero della seconda giornata di campionato

Uno a zero. E’ questo il risultato finale maturato ieri allo Stadio “Luigi Razza”.

Una vittoria, quella conquistata dalla Vibonese ai danni del Potenza, centrata grazie alla rete messa a segno dall’ex centrocampista del Palermo, Danilo Ambro, al minuto 86. Un momento tutt’altro che positivo per la compagine lucana che, mercoledì pomeriggio, affronterà proprio il Palermo di Roberto Boscaglia fra le mura del “Renzo Barbera”.

Gli uomini di Ezio Capuano, approdato sulla panchina del Potenza lo scorso 3 novembre prendendo il posto dell’esonerato Mario Somma, partiranno nella giornata di domani alla volta del capoluogo siciliano. Ma non sarà una squadra al completo.

Il difensore Conson e il centravanti Cianci non saranno a disposizione di Capuano poiché dovranno scontare un turno di squalifica. Il centrocampista Zampa e l’attaccante Salvemini, invece, attendono il “via libera” dopo essere risultati positivi al Covid. Inoltre, al momento, restano fermi ai box gli under Nigro e Diogo Pinto, così come Baclet che – a causa di un problema muscolare – ha saltato la gara contro la Vibonese. Ma non solo; a Vibo Valentia altri due calciatori rossoblù hanno giocato stringendo i denti, accusando qualche problema fisico. Resta da capire, dunque, chi sarà convocato per il match in programma fra poco meno di quarantotto ore.

In occasione del recupero contro il Palermo, valido per la seconda giornata del campionato di Serie C – Girone C, vi sarà però un volto nuovo: si tratta di Marcone, che potrebbe già esordire tra i pali al “Barbera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy