Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

conferenza stampa

Monopoli, Colombo: “Palermo pericoloso, ma daremo il 100% per ottenere il massimo”

Monopoli, Colombo: “Palermo pericoloso, ma daremo il 100% per ottenere il massimo”

Le parole del tecnico del Monopoli, Alberto Colombo, alla vigilia della sfida contro il Palermo di Silvio Baldini

Mediagol ⚽️

Giornata di vigilia per il Monopoli che, nella giornata di domani, sarà chiamata ad affrontare in casa il Palermo di Baldini, dopo la sconfitta maturata nel derby contro il Taranto. Un banco di prova importante per i biancoverdi che, così come i rosanero, puntano a conquistare il migliore piazzamento per i playoff a tre giornate dalla fine del campionato. A presentare la sfida che si terrà tra poco meno di ventiquattro ore è il tecnico della compagine pugliese, Alberto Colombo, intervenuto in conferenza stampa.

"Il bollettino prevede l’esclusione dai convocati ancora di Rossi e Langella squalificato, nei primi giorni della prossima settimana  la rosa sarà al completo. Non tengo conto del minutaggio, perché è probabile che partirò con dei giocatori under nei minuti iniziali. Palermo? Sfida che mi stimola tantissimo in virtù di due situazioni. Il primo motivo è che con il lavoro fatto finora ci siamo garantiti una possibilità. Secondo motivo perché affronteremo una squadra importante che sta facendo qualcosa di positivo nell’ultimo periodo, andando a segno molto. E' una squadra molto pericolosa e conoscendo Baldini, so quanto di suo c’è nell’impronta offensiva della squadra. Per me quindi è stimolante affrontare una figura professionale come quella di Silvio Baldini. Il Palermo ha già di per sé dei valori, inoltre ha un deciso marchio offensivo del suo tecnico. Dobbiamo stare attenti a non commettere degli errori, perché possono mettere in difficoltà con schemi o con i singoli. Noi più rilassati dei rosa? Mancano poche partite e gli obiettivi si avvicinano o si allontanano, quindi diventa importante non sbagliare la partita. Il fatto di accontentarci non deve rientrare nel nostro vocabolario. Dobbiamo fare di tutto, perché il lavoro fatto fino ad ora possa dare un frutto migliore di quanto avremmo sperato ad inizio campionato. Abbiamo lavorato per costruirci un'occasione, faremo il massimo per ottenere il massimo. 

Abbiamo avuto poco tempo per prepararla. Dunque abbiamo pensato di aggiustare alcune cose sul piano tecnico-tattico cercando di restituire fiducia. La fortuna è incontrare una grande squadra come il Palermo che ci dia i giusti stimoli, allontanando la stanchezza". 

tutte le notizie di