Maccarone: “Sognavo la Juventus, Marotta mi voleva ma per il Palermo di Zamparini ero incedibile…”

L’attaccante della Carrarese ripercorre il suo passato: “Capello mi ha portato in prima squadra al Milan, Marotta mi voleva alla Juve. A Palermo…”

Massimo Maccarone, è pronto per la sua nuova avventura alla Carrarese, capolista del Girone A di Lega Pro.

L’attaccante trentanovenne, sbarcato a Carrara con l’obiettivo di portare la squadra in Serie B, a distanza di ben 70 anni, intervenuto ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, è tornato a parlare degli inizi della sua carriera, dal Middlesbrough al Milan fino al Palermo.

Di seguito le dichiarazioni dell’ex rosanero: “Sono stato capocannoniere di Coppa Uefa con il Middlesbrough, e in Inghilterra ho vissuto anni fantastici. Milan? Capello mi ha portato in prima squadra facendomi allenare con gente come Kluivert, Boban, Maldini e Costacurta. Se non sono rimasto, è solo per colpa mia. Sognavo anche la Juventus: nel 2010 Marotta mi voleva, ma per il Palermo di Zamparini ero incedibile“.

Chiosa finale sulla Nazionale: “Avrei voluto giocare di più in azzurro. Ai miei tempi, i campioni erano tantissimi; ora basta un mese fatto bene per vestire quella maglia – ha concluso Maccarone –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy