Maccarone: “Alla Carrarese per fare la storia. Baldini uno dei tecnici migliori che abbia avuto, Sarri e Giampaolo…”

Maccarone si concede una nuova sfida alla Carrarese: “Mi mancava l’Italia, qui voglio fare la storia”

Massimo Maccarone non ha alcuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo.

A 39 anni suonati, infatti, l’attaccante piemontese si concede una nuova sfida alla Carrarese.

Intervenuto ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, Big Mac si è raccontato in una lunga intervista tra aspirazioni e obiettivi, svelando cosa si aspetta da questa avventura in Lega Pro: “Sono venuto qui per provare a fare la storia. Mi mancava l’Italia, nonostante l’esperienza in Australia stupenda e calcisticamente in via di sviluppo. Ma volevo tornare a casa. La squadra vuole la Serie B e io sono pronto a lottare per conquistarla. Abbiamo buone chance di arrivare primi. Siamo una squadra con grandi potenzialità, non ci nascondiamo”.

A Carrara, Maccarone ritrova Tavano in campo e Baldini in panchina: “Con Ciccio abbiamo un segreto: ci divertiamo ancora tanto e non ci sono gelosie, ma solo voglia di segnare e di essere a disposizione l’uno per l’altro. Baldini è come un padre per me, in 16 anni non è cambiato: ha la stessa voglia di sempre e non so cosa ci faccia in C, insieme a Sarri e Giampaolo è uno tra i migliori tecnici che abbia mai avuto in carriera”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy