Serie B, Spezia-Livorno 3-0: i ragazzi di Marino piegano i toscani con un tris, caos sugli spalti

Serie B, Spezia-Livorno 3-0: i ragazzi di Marino piegano i toscani con un tris, caos sugli spalti

Il commento della gara tra Aquilotti e Labronici, valida per la ventiseiesima giornata del torneo cadetto

Terminata da pochi minuti anche la gara dell’Alberto Picco.

Lo Spezia di mister Pasquale Marino piega con un secco e netto tris un Livorno sempre più in zona retrocessione nel torneo cadetto, con i tifosi toscani adesso in rivolta per la situazione negativa che avvolge la formazione allenata da Roberto Breda.

(Serie B, Spezia-Livorno: Marino sfida Breda, le formazioni ufficiali del match)

Il primo gol che apre questa sfida valida per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B porta la firma di Maggiore al 21′: ribattuta vincente a porta vuota, dopo un primo miracolo del portiere Zima su Okereke. Alla mezzora del primo tempo il caos esplode sugli spalti: i tifosi Labronici tentano l’irruzione sul terreno di gioco, ma gli stuart (per fortuna) evitano il peggio intervenendo prontamente.

(Serie B, Palermo: anticipi e posticipi dalla 32° alla 34° di campionato. Il programma)

Gli amaranto sprecano tanto, la squadra ligure invece trova il raddoppio al 74′: sfondamento di Da Cruz sulla fascia destra, assist perfetto per Pierini che deve solo spingerla dentro in totale serenità. A chiudere definitivamente i giochi in favore degli Aquilotti è l’esperto centrocampista Mora, che archivia il match con una conclusione che batte per la terza volta l’estremo difensore ZimaLivorno decisamente in difficoltà e con l’acqua alla gola, lo Spezia sorride invece in zona play-off.

(Serie B, Venezia-Perugia 1-3: tris dei biancorossi, Nesta vola al settimo posto)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy