Serie B, oggi si decide: il CONI potrebbe modificare l’assetto attuale, i dettagli

Serie B, oggi si decide: il CONI potrebbe modificare l’assetto attuale, i dettagli

Il Collegio di Garanzia del CONI deciderà oggi se la Serie B dovrà essere composta da 19 o da 22 squadre

E’ il giorno della verità.

Nella giornata di oggi il Collegio di Garanzia del CONI deciderà se la Serie B continuerà ad essere composta da 19 squadre o se dovrà clamorosamente tornare a 22 nonostante il campionato sia già iniziato.

(Sbarca in tv “B come sabato”, format dedicato alla Serie B con Corsi-Delogu e Mazzocchi: ecco dove vederlo…)

La riunione è in programma alle ore 12 in quel di Roma ed il presidente del Collegio sarà Franco Frattini, ex Ministro degli esteri (due volte nei governi Berlusconi) che dovrà stabilire la legittimità della delibera del commissario straordinario della FIGCRoberto Fabbricini, attraverso il quale ha bloccato i ripescaggi.

In buona sostanza, oggi si discuteranno i ricorsi di Catania, che prima della decisione di Fabbricini sembrava ad un passo dalla promozione in Serie B, Novara, Ternana, Siena e Pro Vercelli. Gli etnei, in particolare, hanno accusato di recente lo stesso Fabbricini di abuso d’ufficio, denunciandolo alla Procura della Repubblica.

(Serie B, Il Catania denuncia la FIGC: Roberto Fabbricini accusato di abuso d’ufficio)

Il verdetto è atteso in serata. 

(Brescia, Cellino sbotta: “Serie B a 22 squadre? Una barzelletta. Se succede…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy