Serie B, l’annuncio di Balata: “Ecco quando partiremo con il VAR”. E su Empoli-Chievo…

Le dichiarazioni rilasciate dal presidente della Lega di Serie B

“Siamo in una nuova fase di difficoltà, speriamo di uscirne al più presto con il piano vaccinale”.

Lo ha detto Mauro Balata. Diversi sono stati i temi trattati dal presidente della Lega di B, intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io lo sport: dalla crisi legata alla pandemia di Covid-19, alla possibilità di inserire il VAR anche in Serie B. Nei giorni scorsi, La Lega B ha ufficializzato l’avvio dell’addestramento degli arbitri in Sala Var per Chievo-Spal, gara andata in scena lo scorso 2 aprile, e per Reggiana-Brescia, in programma oggi. In entrambi i casi, però, non vi sarà contatto con il direttore di gara in campo: l’addestramento si pone l’obiettivo di utilizzare il VAR a pieno regime dalla prossima stagione.

“La Var in Serie B? Impulso formidabile da parte del nuovo presidente dell’Aia, puntiamo di partire al più presto. Contiamo di partire con il Var dalla prossima stagione sportiva. La pandemia? Questa è una crisi strutturale che durerà per diverse stagioni, ci sono problemi che non riusciamo a risolvere. C’è bisogno di un cambio di passo e di ridare slancio a tutto il sistema calcistico italiano”, sono state le sue parole.

EMPOLI-CHIEVO –  “C’è una situazione che dipende dall’emergenza Covid e da un cluster che si è verificato all’interno della società toscana. Abbiamo approvato un regolamento che discende dai protocolli federali e una norma ha sospeso le prerogative straordinarie del presidente di Lega sul rinvio delle partite. Ci sarà un percorso che interesserà, come già successo in altre gare in Serie A, gli organi competenti. Vedremo cosa succederà, in funzione delle competenze degli organi deputati”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy