Foschi esalta Fabio Grosso: “Bari importante banco di prova, ricordo quando lo acquistai…”

Le parole dell’ex direttore sportivo rosanero.

L’attuale direttore dell’area tecnica del Cesena, Rino Foschi, attraverso le colonne de ‘Il Corriere dello Sport’, in vista dell’esordio di Fabio Grosso sulla panchina del Bari ha ricordato quando lo acquistò ai tempi di Palermo.

“Prelevai Grosso dal Perugia e con Guidolin andammo in serie A. Furono anni importanti. Sfiorammo la Champions League e consegnammo alla nazionale non solo Grosso, ma anche Barone, Barzagli, Zaccardo e Toni che nel 2006 sono diventati campioni del mondo in GermaniaDi Grosso ho piacevoli ricordi. Come al solito si è dimostrato un grande professionista. Una persona molto seria con i piedi ben piantati per terra. Sono anche convinto che davanti a sé ha una brillante carriera da allenatore. Ha personalità da vendere. Già da calciatore era un uomo spogliatoio. Sapeva come comportarsi, sapeva parlare. Anche nell’ambito della Nazionale. Credo molto nelle sue possibilità, Bari è una piazza importante e per Grosso è il primo vero esame”. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Traina - 3 anni fa

    Ma che è non parli più del Palermo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy