Caos Serie B, Lotito: “Contano solo le sentenze, ma sembra che qualsiasi cosa accada nel calcio mi riguardi”

Caos Serie B, Lotito: “Contano solo le sentenze, ma sembra che qualsiasi cosa accada nel calcio mi riguardi”

Le dichiarazioni rilasciate patron della Salernitana e presidente della Lazio, Claudio Lotito, in merito al parere del Collegio di Garanzia sui playout in Serie B richiesto dalla FIGC

Serie B nel caos.

Mercoledì 29 maggio la Corte Federale d’Appello darà un responso sulla penalizzazione del Palermo Calcio, l’11 giugno, invece, è atteso il parere del Tar, interpellato dal Foggia in merito alla decisione di non disputare i playout dopo la retrocessione del club rosanero sancita dal Tribunale Federale Nazionale per illeciti amministrativi, lo scorso 13 maggio. Anche il futuro della Salernitana, dunque, resta appeso ad un filo.

In attesa di capire quale sarà il destino del club granata e del torneo cadetto, il patron della Salernitana e presidente della Lazio, Claudio Lotito, intervenuto ai microfoni dell’agenzia di stampa ANSA, si è così espresso in relazione al parere del Collegio di Garanzia sui playout in Serie B richiesto dalla FIGC.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Non esprimo giudizi e non mi occupo di serie B. In ogni caso sono abituato a ragionare sulle sentenze e non sui pareri che, con tutto il rispetto per chi li redige, lasciano il tempo che trovano. Contano solo le sentenze e mi sembra che lo scorso anno ci sono stati 63 ricorsi e altrettante vittorie da parte della serie B, ora vedremo quello che porteranno quest’anno. Ma io non sono addetto ai lavori, anche se vedo che c’è questa dietrologia secondo cui qualsiasi cosa succeda nel calcio c’entra Lotito. Mi pare fuori luogo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy