Caos Serie B, i giocatori di Salernitana e Venezia potrebbero rifiutarsi di giocare i playout: la situazione

Playout a rischio: i capitani di Salernitana e Venezia starebbero minacciando di non scendere in campo

Serie B ancora nel caos.

La ‘telenovela’ relativa al caso playout potrebbe non essere finita: i giocatori di Salernitana e Venezia, le due squadre che il 5 e il 9 giugno – rispettivamente allo Stadio ‘Arechi’ di Salerno e al ‘Penzo’ di Venezia -, dovrebbero essere impegnate nella disputa per decretare la quarta squadra retrocessa in Serie C, insieme a Carpi, Padova e Foggia, starebbero minacciando di scioperare, non scendendo in campo.

Serie B, tutto pronto per i playout: ecco quando si sfideranno Salernitana e Venezia

Sembra, infatti, che i capitani delle due compagini sarebbero in continuo contatto tra di loro, e potrebbero annunciare proprio entro domani iniziative dure e comuni. Nel frattempo, il Consiglio Federale ha approvato il nuovo codice di giustizia sportiva, stabilendo anche date e orari dei playout. Al termine dello stesso, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, si è detto pronto a tutto, ma allo stesso tempo speranzoso di non dover assistere a nuove e clamorose sorprese.

Caos Serie B, Gravina: “Playout? Spero non ci siano altre sorprese, altrimenti…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-5345498 - 1 anno fa

    Hanno davvero del coraggio questi qua! Cosa ha detto il campo? Che devono fare i playout! Un po’ di dignità sportiva!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy