Serie A, Sassuolo-Bologna 3-1: doppietta di Caputo, De Zerbi vola

Serie A, Sassuolo-Bologna 3-1: doppietta di Caputo, De Zerbi vola

Il commento della sfida tra il Sassuolo e il Bologna, primo match della dodicesima giornata di Serie A

Il Sassuolo batte il Bologna.

La dodicesima giornata di Serie A si è aperta con il match tra il Sassuolo e il Bologna, che si sono affrontati tra le mira del Mapei Stadium alla ricerca di tre punti importanti per risalire la classifica. La gara inizia subito in modo equilibrato, con le due squadre che si affrontano fin da subito a viso aperto. La parità assoluta dura però fino al 34′, quando i padroni di casa passano in vantaggio: sugli sviluppi di un’azione offensiva Djuricic tenta una rovesciata e serve involontariamente Caputo, che da pochi passi non sbaglia e firma l’1 a 0.

Nel secondo tempo gli ospiti provano a riversarsi in avanti alla ricerca del pareggio, ma sono i neroverdi a trovare ancora la via della rete al minuto 68: Magnanelli lancia in profondità Boga, che corre in campo aperto e con il destro batte Skorupski, 2 a 0. Passano soltanto due minuti e i rossoblù trovano la rete che riapre momentaneamente la gara: cross di Krejci in direzione di Orsolini, che da pochi passi non può sbagliare e batte Consigli, 2 a 1.

La gioia del Bologna dura soltanto per cinque minuti, e al 75′ il Sassuolo si riporta nuovamente a due gol di distanza grazie ad una meravigliosa azione personale di Caputo: l’attaccante semina il panico nella difesa avversaria, salta Danilo con un dribbling secco e calcia ad incrociare col mancino, firmando il 3 a 1 e la sua doppietta personale.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria del Sassuolo, che prolunga la sua striscia positiva salendo momentaneamente all’undicesimo posto in classifica. Seconda sconfitta consecutiva per il Bologna dopo quella subita con l’Inter: gli uomini di Sinisa Mihajlovic hanno adesso bisogno di ritrovare il più presto possibile l’equilibrio per non rischiare di perdere l’ottimo lavoro svolto fin qui e tenere lontana la zona retrocessione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy