Serie A, Roma-Spal 3-1: i giallorossi vincono in rimonta e volano al quarto posto. Semplici…

Serie A, Roma-Spal 3-1: i giallorossi vincono in rimonta e volano al quarto posto. Semplici…

Il commento della sfida tra la Roma e la Spal, che si sono affrontati in occasione della sedicesima giornata di Serie A

La Roma batte la Spal.

Sul campo dello stadio Olimpico è andata in scena la sfida tra i giallorossi e i biancazzurri, che si sono affrontati in occasione della sedicesima giornata di Serie A. I padroni di casa fanno la partita dominando dal punto di vista del possesso palla, con gli ospiti che provano a difendersi e sfruttare l’occasione giusta per ripartire in contropiede. A pochi minuti dalla fine del primo tempo la Spal riesce a portarsi in vantaggio proprio dopo una ripartenza pericolosa: Cionek entra in area di rigore e viene travolto da Kolarov, l’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto. Dagli undici metri va Andrea Petagna che batte Pau Lopez e firma la rete dello 0 a 1.

Nel secondo tempo parte subito bene la Roma, che al minuto 53 riesce a riportare il punteggio in parità: Lorenzo Pellegrini parte dal lato sinistro del campo e si accentra, calcia dalla distanza e trova la deviazione fortunata di Tomovic che inganna Berisha1 a 1.

Al 64′ i padroni di casa hanno l’occasione per completare la rimonta: Vicari atterra Dzeko in area e il direttore di gara assegna il calcio di rigore: dal dischetto va lo specialista, Diego Perotti, che vince il duello con Berisha e realizzare la rete del 2 a 1. Al minuto 83 i giallorossi chiudono definitivamente i conti: Florenzi recupera il possesso e serve Zaniolo, palla per Mkhitaryan che da pochi passi deposita il gol del 3 a 1.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria della Roma, che si porta momentaneamente al quarto posto in classifica sorpassando momentaneamente il Cagliari che affronterà la Lazio terza in classifica. Continua la stagione negativa della SPAL, che subisce l’undicesima sconfitta in Serie A e rimane inchiodata all’ultimo posto restando a sei punti di distanza dalla zona salvezza: il futuro di Leonardo Semplici è ancora in discussione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy