Serie A, Parma-Genoa 5-1: tripletta di Cornelius, Andreazzoli rischia l’esonero

Serie A, Parma-Genoa 5-1: tripletta di Cornelius, Andreazzoli rischia l’esonero

Il commento della sfida tra il Parma e il Genoa, valida per il posticipo pomeridiano della nona giornata di Serie A

Il Parma batte il Genoa.

Tra le mura dello stadio Ennio Tardini è andata in scena la sfida tra il Parma e il Genoa, che si sono affrontati in quello che è stato il posticipo pomeridiano dell’ottava giornata di Serie A. I ducali partono subito alla grande, dominano per tutta la durata del primo tempo ma riescono a passare in vantaggio soltanto al minuto 38Kulusevski riceve palla sul lato destro del campo e crossa verso il centro del campo trovando Kucka, che col mancino batte Radu1 a 0.

Passano soltanto due minuti e i padroni di casa trovano anche la rete del raddoppio: calcio di punizione battuto da Scozzarella in direzione di Cornelius, che anticipa Zapata e con bel colpo di testa firma la rete del 2 a 0. In pieno recupero il Parma chiude definitivamente i conti: Gervinho dal lato sinistro del campo cerca Cornelius, che gira col mancino e batte ancora Radu, 3 a 0doppietta personale per il centravanti danese.

Nel secondo tempo non cambia il ritmo della partita, e al 50′ Cornelius rende indimenticabile la sua gara: altro assist di Kulusevski per il gigante danese, che calcia con il mancino e firma la sua prima tripletta in Italia, 4 a 0 e gara definitivamente chiusa. Il Genoa prova a reagire con l’orgoglio e al minuto 52 riesce a trovare almeno la rete della bandiera: Ghiglione serve Pinamonti che si gira in uno spazio ristretto e con il sinistro batte Sepe, 4 a 1.

I ducali gestiscono con assoluta tranquillità il risultato e al 79′ trovano anche la quinta rete della partita: Kulusevski sfrutta l’errore di Ankersen, si presenta davanti a Radu e dopo averlo dribblato deposita la palla a porta spalancata, 5 a 1. Il triplice fischio del direttore di gara, che sancisce la vittoria del Parma di Roberto D’Aversa all’ottavo posto in classifica: si complica adesso la situazione di Aurelio Andreazzoli, penultimo a solo un punto di distanza dalla Sampdoria, che potrebbe rischiare di essere esonerato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy