Serie A, Parma-Genoa 1-0: Kucka segna il gol dell’ex e regala i tre punti ai ducali

Il commento della sfida tra i ducali e i rossoblù, anticipo pomeridiano della ventisettesima giornata di campionato

Appena terminata la sfida dell’Ennio Tardini.

In occasione dell’anticipo pomeridiano della ventisettesima giornata di Serie A ha visto il Parma ospitare il Genoa, reduce da due pareggi consecutivi. La gara comincia con ritmi molto lenti, e la prima occasione è per i padroni di casa con Roberto Inglese: il centravanti viene servito da Luca Siligardi, controlla all’interno dell’area di rigore e calcia si esibisce in una mezza rovesciata, non riuscendo però a centrare lo specchio della porta.

Nel secondo tempo i rossoblù prendono coraggio e si fanno vedere nella zona di Luigi Sepe, costruendo due occasioni da gol nel giro di quattro minuti: prima Antonio Sanabria e poi Lukas Lerager provano a mettere in difficoltà l’ex portiere del Napoli con due tiri in acrobazia, non riuscendo però a trovare la giusta precisione per realizzare il gol del vantaggio.

ducali però si difendono con attenzione e puniscono gli avversari proprio nel loro momento migliore, trovando la rete della vittoria al minuto 78 dopo un’azione molto confusa. Federico Dimarco batte un calcio d’angolo dalla sinistra e trova Juraj Kucka, il suo colpo di testa viene deviato da Jandrei sulla traversa: sulla respinta arriva Luca Rigoni che colpisce il palo, la palla ritorna sui piedi del centrocampista slovacco che riesce finalmente a segnare. Il direttore di gara ricontrolla l’azione con l’ausilio del Var e convalida il gol, 1 a 0 e gol dell’ex per il classe ’87. I ducali hanno un’occasione clamorosa per chiudere definitivamente i conti in pieno recupero, ma Gervinho spreca calciando alto dopo aver saltato Jandrei.

Il triplice fischio dell’arbitro regala i tre punti al Parma, che sale all’undicesimo posto a quota 33 punti, superando proprio il Genoa e il Sassuolo, che domani sera sarà impegnato nella complicatissima sfida contro il Napoli. I rossoblù non riescono a ritrovare una vittoria che manca ormai da tre partite (il 2 a 1 con la Lazio) e scivolano al tredicesimo posto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy