Serie A, Milan-SPAL 1-0: decide la splendida punizione di Suso, prima vittoria per Pioli

Serie A, Milan-SPAL 1-0: decide la splendida punizione di Suso, prima vittoria per Pioli

Il commento della sfida tra il Milan e la SPAL, ultimo match della decima giornata di Serie A

Il Milan batte la SPAL.

Tra le mura di San Siro è andata in scena la sfida tra il Milan e la SPAL, che si sono affrontati in occasione dell’ultimo match della decima giornata di Serie A. Partono bene i padroni di casa, che dopo dodici minuti costruiscono la prima grande occasione della gara: cross di Theo Hernandez verso il centro dell’area, Piatek non arriva ma alle sua spalle c’è Castillejo che da pochi passi colpisce in pieno la traversa. I rossoneri insistono e al 30′ si rendono pericolosi con Calhanoglu, che riceve all’interno dell’area di rigore e calcia con il mancino, facile la presa di Strakosha.

Nel secondo tempo partono ancora meglio i padroni di casa, che al 47′ trovano la rete del vantaggio annullata però dal direttore di gara: Paquetà serve Theo Hernandez che batte il portiere avversario, ma al momento del passaggio del centrocampista brasiliano è in chiara posizione di fuorigioco. Il Milan continua a spingere e al 63′ riesce finalmente a passare in vantaggio con Suso, subentrato in campo al posto di Castillejo tra i fischi del pubblico di San Siro: direttamente da calcio piazzato il numero 8 trova una traiettoria perfetta e segna il gol dell’1 a 0, ponendo fine a un digiuno che durava ormai da mesi.

I rossoneri prendono il controllo della gara e si rendono ancora pericolosi al 79′ con Paquetà, che viene servito da Piatek e calcia a botta sicura, trovando però la risposta attenta del portiere avversario. Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la prima vittoria di Pioli sulla panchina del Milan, che sale momentaneamente al decimo posto in classifica e finalmente ritrova un po’ di serenità. Continua il periodo negativo della SPAL che rimane ancorata al penultimo posto a pari punti con il Brescia: sempre più a rischio la posizione di Leonardo Semplici, che potrebbe essere esonerato a seguito dalla settima sconfitta subita in stagione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy