Serie A, Milan-Sassuolo 1-2: non basta Calhanoglu, Raspadori firma la rimonta e manda ko i rossoneri. La classifica

Il Milan non va oltre il pari nella sfida di questa sera contro il Sassuolo

milan

Ko del Milan a “San Siro”.

Impresa del Sassuolo a “San Siro”, impostosi sul Milan con il risultato di 2-1 nella sfida valida per la 32^ giornata di Serie A. I neroverdi, ottavi in classifica, centrano il tris di vittorie e accorciano sull’ultimo posto disponibile per l’Europa. Occasione persa, al contrario, per i rossoneri, che non riescono a blindandare il piazzamento Champions. Il Milan prova fin da subito a rendersi pericoloso, riversandosi nella metà campo avversaria, e trovando il vantaggio – al 30° – grazie ad un gran gol di Calhanoglu, che spedisce il pallone alle spalle di Consigli con un gran tiro a giro. Al 44° il Sassuolo prova a rispondere con Berardi che prova a concludere di prima, trovando però l’opposizione di Dalot. Il primo tempo si chiude sull’1-o.

Nella ripresa Consigli nega il gol del 2-0 ai meneghini: Saelemaekers incrocia di destro dal limite, ma il portiere intercetta la sfera. Al 76° è il Sassuolo a trovare lo specchietto della porta con Raspadori: Toljan con una percussione mette un pallone a centro area che il giovane bomber con un guizzo spinge in rete, mettendo a segno il gol dell’1-1. La formazione neroverde la ribalta definitivamente al 83°, ancora con Raspadori: l’attaccante con una conclusione di destro trova l’angolino e batte Donnarumma.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy