Serie A, Milan-Empoli 3-0: Piątek ancora in gol, Gattuso consolida il quarto posto e assedia l’Inter

Il commento della sfida tra i rossoneri e gli azzurri, prima gara della venticinquesima giornata di Serie A

Appena terminata la sfida di San Siro.

La venticinquesima giornata di Serie A si è aperta con la gara tra il Milan e l’Empoli, che si sono affrontate alla ricerca di punti utili a raggiungere gli obiettivi stagionali. Partono subito forte i padroni di casa, che dopo soltanto dieci minuti riescono a trovare la rete del vantaggio: Ricardo Rodríguez crossa verso il centro dell’area di rigore e trova Lucas Paquetà, che con un preciso colpo di testa Bartłomiej Drągowski. Il brasiliano non ha nemmeno il tempo di esultare che il direttore di gara ricontrolla l’azione al Var e annulla per posizione di fuorigioco. Gli uomini di Rino Gattuso continuano ad attaccare ma non riescono a trovare la precisione giusta per trovare la via del gol: Diavoli comunque in pieno controllo della gara, con gli azzurri che non riescono a mettere in difficoltà la difesa avversaria.

Il secondo tempo inizia così come era terminata la prima frazione di gara, con i rossoneri che attaccano con convinzione alla ricerca del vantaggio, che arriva al 49′ dopo una bellissima azione. Frank Kessié serve in profondità Hakan Çalhanoğlu, che di prima mette al centro verso Krzysztof Piątek: il centravanti polacco anticipa Matias Silvestre e batte il portiere avversario, 1 a 0.

Il Milan sfrutta il momento positivo e soltanto due minuti dopo riesce a trovare anche la rete del raddoppio: Samu Castillejo serve in profondità Kessié, che con un bel pallonetto supera Drągowski e sigla il 2 a 0. I rossoneri prendono il pieno possesso della gara e gestiscono con tranquillità il possesso del pallone, riuscendo a trovare nuovamente la via del gol al minuto 68: Andrea Conti riceve palla sul lato destro del campo, alza lo sguardo e serve Castillejo che sorprende la difesa avversaria con il suo taglio e mette la palla nell’angolo basso, 3 a 0. I padroni di casa riescono a segnare anche la quarta rete della partita con Fabio Borini, che supera un paio di avversari e batte il portiere con un tiro preciso nell’angolino: l’arbitro però annulla a causa della posizione irregolare di Patrick Cutrone.

Il Milan travolge l’Empoli e consolida il quarto posto in classifica, portandosi ad un solo punto di distanza dall’Inter, che domenica sarà impegnata nella complicata trasferta contro la Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy