Serie A, Frosinone-Roma 2-3: Pinamonti illude, Di Francesco trionfa con la doppietta di Dzeko

Serie A, Frosinone-Roma 2-3: Pinamonti illude, Di Francesco trionfa con la doppietta di Dzeko

Il commento della sfida tra i ciociari e i giallorossi, valida per la venticinquesima giornata di campionato

Appena terminata la sfida dello stadio Benito Stirpe.

L’anticipo serale della venticinquesima giornata di Serie A ha visto il Frosinone affrontare la Roma, in una sfida delicatissima sia per quanto riguarda la questione salvezza sia per le qualificazioni alla prossima edizione della Champions League.

I padroni di casa partono a sorpresa nel miglior modo possibile, trovando la rete del vantaggio dopo soltanto cinque minuti: Steven Nzonzi regala la palla a Camillo Ciano che si accentra e calcia da fuori area, intervento goffo di Robin Olsen che para ma non riesce ad evitare che la sfera superi la linea di porta, 1 a 0.

La risposta dei giallorossi arriva soltanto al 30′, grazie alle rete di Edin Dzeko: il centravanti bosniaco approfitta della distrazione di Edoardo Goldaniga, stoppa con la coscia e calcia con il destro, con il pallone che sbatte sul palo prima di insaccarsi alle spalle di Marco Sportiello1 a 1. Passa poco più di un minuto e gli uomini di Eusebio Di Francesco riescono a completare la rimonta: Stephan El Shaarawy riceve palla da Dzeko e calcia con il destro dal limite dell’area di rigore, Sportiello tocca ma sulla respinta si avventa Lorenzo Pellegrini, che in scivolata appoggia a porta sguarnita, 1 a 2.

ciociari trovano però la forza di reagire e al minuto 80 riescono a firmare la rete del pareggio con una bellissima azione. Andrea Pinamonti serve Ciano al limite dell’area di rigore, i difensori giallorossi lo inseguono ma si dimenticano del giovane centravanti: il classe ’90 serve l’ex attaccante dell’Inter, che completamente smarcato ha il tempo di controllare e battere Olsen, 2 a 2.

A pochi istanti dalla fine la Roma riesce però incredibilmente a trovare la rete della vittoria, ancora una volta con Edin Dzeko: El Sharaawy mette in mezzo dal lato sinistro del campo e trova il numero 9, che da pochi passi batte Sportiello e realizza la sua personale doppietta, 2 a 3.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria del club capitolino, che sale a quota 44 punti e ritorna ad un punto di distanza dal Milan: la lotta per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League si fa sempre più accesa, con i due club che hanno quasi azzerato la distanza con l’Inter terza in classifica, impegnata domani nella complicata trasferta dell’Artemio Franchi contro la Fiorentina.

ciociari restano al penultimo posto in classifica e perdono un’importantissima occasione per sorpassare il Bologna, che domani pomeriggio avrà l’occasione di staccare la zona bassa della classifica: i rossoblù dovranno però compiere una vera e propria impresa, dal momento che ospiteranno la Juventus reduce dalla pesantissima sconfitta contro l’Atletico Madrid.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-5345498 - 1 anno fa

    Una goduria che i ciociari perdano così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy