Serie A, Bologna-Inter 0-3: esordio con gol per Nainggolan, Candreva e Perisic chiudono i conti…

Serie A, Bologna-Inter 0-3: esordio con gol per Nainggolan, Candreva e Perisic chiudono i conti…

I nerazzurri trovano la prima vittoria in campionato, battendo i rossoblù per 0 a 3

Prima vittoria stagionale per l’Inter.

Dopo la sconfitta contro il Sassuolo e il pari contro il Torino, i nerazzurri sono riusciti ad ottenere i tre punti, battendo per a 3 il Bologna.

Senza Mauro Icardi, out per infortunio, opta per il 4-2-3-1, schierando Keita unica punta e Radja Nainggolan nel ruolo di trequartista, alla prima con la nuova maglia. Filippo Inzaghi sceglie invece il 3-5-2, cercando di arginare l’esuberanza dei calciatori offensivi avversari.

Partita molto bella ed equilibrata, con entrambe le compagini che partono subito al massimo: sono i padroni di casa ad avere la prima vera occasione del match, con un colpo di testa di Helander che impegna Handanovic. I nerazzurri soffrono l’assenza del bomber argentino, non riuscendo a finalizzare le manovre.

Il secondo tempo inizia così come era terminato il primo, con gli ospiti che dominano nettamente il possesso del pallone senza però riuscire a trovare la rete del vantaggio. La sfida sembra essere indirizzata verso il pareggio a reti bianche, ma al minuto 66 arriva finalmente la giocata che sblocca la partita. Bella azione di Politano sulla fascia, l’esterno crossa verso il centro dell’area e trova Nainggolan, che fredda Skorupski con un tiro ben piazzato: gol all’esordio con la maglia dell’Inter per il Ninja1.

I rossoblù provano a reagire alzando il baricentro, ma i nerazzurri ne approfittano per colpire in contropiede: al 82′ Perisic trova Antonio Candreva, appena entrato al posto di Keita, che appoggia in porta e sigla la rete dello 2. I padroni di casa abbandonano mentalmente il campo e due minuti dopo subiscono anche il terzo gol: Vecino pesca Ivan Perisic, che sterza sul destro e insacca nuovamente il portiere degli emiliani0 a 3.

Vittoria importante per l’Inter, che risponde alle critiche espugnando l’ostico Dall’Ara senza il suo centravanti più forte; Bologna che rimane con un solo punto in classifica e che adesso dovrà affrontare il Genoa, la Roma e la Juventus: si complica di molto il campionato degli emiliani.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy