Serie A, 38a giornata: il Genoa si salva, Lecce retrocesso in B

Serie A, 38a giornata: il Genoa si salva, Lecce retrocesso in B

Il commento delle ultime quattro gare di Serie A

Termina ufficialmente il campionato 2019/2020 di Serie A.

Dopo i tanti big match giocati nella giornata di ieri e la sfida tra SPAL e Fiorentina del pomeriggio, questa sera si sono giocate le ultime quattro partite valide per la trentottesima e ultima gironata di campionato.

Il Genoa batte il Verona e vince anche il duello a distanza con il Lecce: la doppietta di Sanabria e Romero (poi espulso nel corso del secondo tempo), regalano a Davide Nicola e al presidente Preziosi una salvezza last-minute.

Retrocessione amara per il Lecce, che non riesce a battere il Parma in una folle gara giocata al Via del Mare: i ducali si portano due volte in vantaggio con l’autogol di Lucioni e la rete di Caprari, ma i padroni di casa riescono a riportare il risultato in parità con i gol di Barak e Meccariello. Nel secondo tempo Cornelius e Inglese chiudono i conti portando a quattro la quota dei gol dei gialloblù, a pochi minuti dalla fine Lapadula firma il definitivo 3 a 4.

Terza sfida della serata quella tra Sassuolo e Udinese al Mapei Stadium: i neroverdi dominano, ma i friulani vincono 1 a 0 grazie alla zampata vincente di Okaka. Chiude il quadro la gara tra Bologna e Torino, terminata in pareggio: apre le marcature Svanberg, nel secondo tempo Zaza trova la rete del definitivo 1 a 1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy