Sconcerti: “Milano è tornata, non c’era ragione per mandare via Gattuso. Cavani? Servirebbe al Napoli…”

Sconcerti: “Milano è tornata, non c’era ragione per mandare via Gattuso. Cavani? Servirebbe al Napoli…”

Il noto giornalista sportivo dice la sua sul momento di forma di Inter e Milan, soffermandosi sulla suggestione di mercato riguardante il possibile ritorno di Edinson Cavani al Napoli

Sconcerti

La Milano calcistica è al momento in zona Champions League con Inter e Milan rispettivamente seconda e quarta in classifica, mentre il Napoli sogna il gran ritorno di Edinson Cavani.

Questi i due argomenti cardine dell’intervento del noto giornalista sportivo italiano, Mario Sconcerti, ai microfoni di RMC Sport. Di seguito le sue dichiarazioni sui temi sopracitati.

Non c’era una vera ragione per mandare via Gattuso. Ha perso meno della Roma e della Lazio, ha perso quanto l’Inter. Era scorretto prima parlare di esonero, sarebbe sciocco parlarne adesso. Quarto posto? E’ squadra da Champions League. Dopo tanti anni ci sono tutte e due le squadre di Milano in zona Champions. E pensare che entrambe hanno perso il proprio presidente ‘italiano’. Ma Milano è tornata“.

Sul Napoli e la suggestione Cavani
Cavani servirebbe al Napoli, può giocare anche con Milik. Ma non ho mai sentito di qualcuno che si riduca così l’ingaggio, non so da dove esca questa suggestione“.

(Napoli-Roma, Sconcerti: “I giallorossi non hanno una buona difesa, hanno bisogno dei gol di Dzeko…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy