PSG, Buffon: “Che strano guardare la Serie A da spettatore. Juventus e Napoli? Ecco cosa penso, la SPAL…”

PSG, Buffon: “Che strano guardare la Serie A da spettatore. Juventus e Napoli? Ecco cosa penso, la SPAL…”

Le parole dell’estremo difensore del Psg, Gianluigi Buffon

Juventus e Napoli subito protagoniste dopo due giornate di Serie A.

Entrambe in testa alla classifica a punteggio pieno insieme alla SPAL, le due compagini sono pronte a far vivere un campionato emozionante a tutti gli appassionati e tifosi del campionato nostrano. Non molto diversa la situazione del Paris SaintGermain, primo in Ligue 1, vincendo le tre partite fin qui a disposizione in Francia. E proprio il portiere dei parigini Gianluigi Buffon, parlando attraverso la sua app, ha svelato i sentimenti provati in queste due giornate di Serie A viste dalla tv di casa, un evento che non capitava ormai da anni: “Lo confesso, fa un certo effetto assistere alla Serie A da spettatore. Non ero più abituato. Ricordo a malapena l’ultima volta che è successo, quando ero ragazzino. Curiosamente non sono riuscito a guardare una partita della Juve in diretta, le gare dei miei ex compagni si sono sempre giocate in contemporanea o comunque a distanza di breve tempo con quelle del Psg“.

“Di sicuro non mi stupisce vedere la squadra di Allegri a punteggio pieno, fame e voglia di primeggiare restano al centro del progetto. Il Napoli? La rosa è rimasta intatta e il grande cambiamento è stato fatto con un allenatore esperto e vincente come Ancelotti- ha proseguito Buffon, parlando dell’andamento del campionato italiano-. Nelle due vittorie in rimonta contro Lazio e Milan ho visto tanto del carattere di Carlo. Per la Spal essere in testa non è certo un suo obiettivo, ma fa piacere soprattutto ai grandi romantici come me che fin da piccolo guardavano con passione il Genoa di Scoglio o il Pescara di Galeone“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy