Pres. AIC, Tommasi: “Proporrei di scioperare, ma mancano coperture sindacali. Tavecchio? Spero non abbia la maggioranza”

Pres. AIC, Tommasi: “Proporrei di scioperare, ma mancano coperture sindacali. Tavecchio? Spero non abbia la maggioranza”

Le parole del presidente dell’AIC che attende lunedì’ per capire cosa ne sarà di Carlo Tavecchio

Il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, lo scorso mercoledì ha lasciato la riunione del Consiglio Federale a metà seduta, in forma di protesta contro le mancate dimissioni rassegnate da Carlo Tavecchio.

L’ex centrocampista giallorosso, attraverso le colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha ribadito quest’oggi alcuni concetti che aveva già espresso qualche giorno fa.

“Di solito l’unico modo per fare valere le nostre ragioni è non giocare, ma in questo caso non so nemmeno se ci siano le coperture sindacali. Comunque mi auguro che lunedì ci sia una presa di coscienza e che Tavecchio non abbia la maggioranza per andare avanti. Noi ci saremo e chiederemo le dimissioni del Consiglio.Azzerare tutto e ripartire. L’ho detto chiaramente in riunione ma le altre componenti vogliono sentire le proposte di Tavecchio, cioè a loro va bene ripartire con le stesse persone e le stesse logiche. A noi no. Ho la quasi certezza che si cercherà di avere il consenso attraverso una redistribuzione delle risorse e degli incarichi. Siamo disposti ad ascoltare tutto e tutti, ma prima è necessario un segno di discontinuità. Altrimenti il rischio è di ripetere gli errori del passato: promettere le riforme, accontentare questo e quello, tirare a campare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy